Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Nel fine settimana

Due pusher colti sul fatto dalla Polizia locale: c’è anche una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale

Polizia locale

Due pusher di strada sono stati fermati e denunciati nel corso del fine settimana da parte della Polizia locale spezzina.

Il primo episodio è avvenuto venerdì sera nella centralissima Piazzetta Loggia de’ Banchi, dove gli agenti hanno colto in flagranza di reato un senegalese di 28 anni mentre vendeva una modesta quantità di hashish a un giovane spezzino. Lo spacciatore è stato fermato assieme all’acquirente, che è stato segnalato alla Prefettura, ed è stato perquisito al comando di Viale Amendola: addosso aveva il denaro ricevuto in cambio della dose e un piccolo involucro con altra sostanza.

Sabato pomeriggio gli agenti hanno assistito alla compravendita tra Via Milano e Via Venezia: a cedere l’hashish era un marocchino 28enne, già noto per precedenti specifici, a riceverlo un giovane residente ad Arcola. Questa volta, però, il pusher nel tentativo di fuggire ha colpito più volte uno dei poliziotti, finendo comunque per essere trattenuto e ammanettato grazie all’ausilio di una pattuglia intervenuta a supporto. Portato al comando lo spacciatore, sprovvisto di permesso di soggiorno e senza fissa dimora, è stato denunciato per il reato di spaccio e per quello di resistenza a pubblico ufficiale. Anche in questo caso, il giovane acquirente della droga, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore.

Più informazioni
leggi anche
Polizia locale
Blitz della polizia locale in un locale
Musica senza autorizzazione, clienti senza greenpass e un cameriere senza mascherina
Pianazze, un quartiere pieno di contrasti
Rischia sanzioni sino a 42mila euro
Sorpreso con patente revocata da 14 anni, senza revisione e privo di assicurazione
Piazza Verdi by bight
Rischiano il daspo urbano
Si arrampicano sugli archi di Buren e postano le loro “imprese” sui social: guai per tre minorenni
Polizia locale
Scelta improvvida
Passeggera senza casco, scooter rubato e una denuncia inevitabile