Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
V commissione

Area polivalente a Biassa, il Comune punta alla riqualificazione ma prima deve diventarne intestatario

I lavori di riqualificazione dell’area polivalente di Biassa potrebbero ripartire a breve e contribuire alla nascita di un centro sportivo. Il primo passo è stato compiuto oggi pomeriggio nel corso della V commissione con l’approvazione di una delibera che poi approderà in consiglio comunale. A ripercorrere l’intera vicenda è stata l’assessore al Patrimonio Manuela Gagliardi.

Una prima azione era stata fatta nel 2001 quando la precedente amministrazione si era mossa per una prima riqualificazione dell’area. Se ne discusse anche in una seduta straordinaria di consiglio e l’iter proseguì. Però emerse anche che il Comune per compiere qualsiasi azione doveva essere in possesso di quella porzione di territorio, di 3.500 metri quadri. Successivamente l’associazione Polisportiva Biassa disse di esserne intestataria e che li avrebbe ceduti gratuitamente al Comune della Spezia. L’iter si fermò perché in realtà dall’analisi dei mappali risultò nemmeno l’associazione ne era proprietaria. In base alle leggi, se una serie di beni non hanno intestatari oppure non ne hanno mai avuti gli enti pubblici, in questo caso il Comune della Spezia, possono entrarne in possesso. L’approvazione di oggi diventa preziosa perché permette di procedere in un iter cominciato tanti anni fa e non capiamo perché sia stato abbandonato. Con il successivo passaggio in consiglio comunale verrà emesso un annuncio pubblico per 60 giorni nel corso dei quali sarà possibile accogliere eventuali obiezioni e l’effettivo riscontro che quei beni non hanno intestatari. Da lì ripartirà il percorso di riqualificazione“.

Nel corso della seduta sono stati chiesti i mappali che verranno resi disponibili, ai commissari, per la giornata di domani. Il dirigente Curletto ha aggiunto: “L’area è sulla sinistra a poche decine di metri dall’entrata del borgo. Alcuni lavori di riqualificazione erano già partiti, ma per completarli è necessario il percorso individuato con la deliberazione di oggi“.

Più informazioni
leggi anche
Cronaca
Inaugurata l’Area Polivalente sportivo-recettiva a Biassa.
Cronaca
Biassa avrà un nuovo volto con il centro sportivo e culturale