Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Era incensurato

Centro storico: erba, hashish e droghe sintetiche trovate in casa di un trentacinquenne

Carabinieri

Un odore acre che fuoriusciva dalle finestre di un appartamento ha insospettito i Carabinieri della Spezia che, nel corso di un’attività finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno individuato un’abitazione del centro cittadino, utilizzata per la coltivazione di marijuana e lo stoccaggio di altre sostanze stupefacenti. I militari, durante le operazioni, hanno rinvenuto e sequestrato oltre 250 grammi di marijuana, hashish e droghe sintetiche con proprietà allucinogene, oltre ad alcune lampade u.v. utilizzate per la coltivazione e tre bilancini di precisione. Il proprietario dell’appartamento, un uomo di 35 anni incensurato, è stato quindi deferito a piede liberi alla Procura della Repubblica per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Più informazioni
leggi anche
Il cane antidroga "Jazz"
Si chiama 'jazz'
Un labrador sarà il cane antidroga della Polizia locale: “Spaccio piaga sociale”
Piazza Verdi
Luogo di ritrovo tra i preferiti dei giovani spezzini
Droga nascosta nella mascherina, ma i carabinieri capiscono tutto
Polizia di Stato
In lunigiana
Pusher arrestato dagli agenti della Mobile, nascondeva la droga fra i panni sporchi