Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Come funziona

Green pass rafforzato, luoghi di lavoro e obbligo vaccinale. I chiarimenti di Confartigianato

Sicurezza sul lavoro

L’Area Lavoro Confartigianato informa che il nuovo decreto legge (DL n. 1/2022) prevede la misura dell’estensione dell’obbligo vaccinale per gli over 50. La misura comporta per tali soggetti l’obbligo – a decorrere dal 15 febbraio – di accedere nei luoghi di lavoro solo previo possesso ed esibizione del c.d. green pass “rafforzato” (quello che si ottiene dopo il vaccino o la guarigione). La verifica del green pass dovrà avvenire da parte dei datori di lavoro con le modalità già utilizzate in questi mesi. Il controllo del green pass “rafforzato” dovrà essere effettuato anche nei confronti di coloro che svolgono – a qualsiasi titolo (quindi anche eventuali lavoratori autonomi, professionisti, lavoratori dipendenti di altre aziende, etc.) – attività lavorativa nei luoghi di lavoro privati. In tali casi il controllo sarà duplice e dovrà essere svolto anche dal datore di lavoro della struttura presso cui il soggetto sta svolgendo la propria attività lavorativa. I lavoratori privi di green pass “rafforzato” saranno considerati assenti ingiustificati, ma senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro, fino alla presentazione del citato green pass e comunque non oltre il 15 giugno 2022. Per i giorni di assenza ingiustificata non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento. Per ulteriori informazioni le aziende iscritte a Confartigianato o che si avvalgono del servizio paghe possono telefonare all’Area Lavoro Confartigianato, tel. 0187286629-11.

Più informazioni
leggi anche
Tampone/test Covid-19
Bollettino dell'11 gennaio
Tamponi quintuplicati e i nuovi positivi in Liguria arrivano a 9.267
Foto di anurag kaushik da Pixabay
L'ordine del giorno
Punti tampone fuori dalle discoteche, ok dal consiglio regionale
Lavoro
Come candidarsi
Offerte di lavoro a tempo determinato e indeterminato, 315 proposte sul territorio