Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Le regole ufficiali

Contatti stretti, positivi, quarantene e tamponi. Tutte le indicazioni di Asl 5

Quali sono i test rapidi riconosciuti, come e quando finisce l'isolamento. Le domande frequenti. Tampone rapido gratuito per per i bimbi dell'asilo e i ragazzi di elementari, medie e superiori. I tamponi casalinghi non sono validi nè per attivare la quarantena, nè per terminarla. Tutte le info.

Con l’avvento di Omicron cambiano le regole di tamponi, quarantena, contatti stretti e fine convalescenza. Proprio oggi Asl 5 ha diffuso tutti i dettagli redatti con Alisa e Regione Liguria per la gestione di questa nuova fase, aggiornati all’8 gennaio. Nel dettaglio e allegate all’articolo sono presenti tutte le informazioni base per rimanere aggiornati sulle regole a disposizione dei cittadini.

Punto 1. Diagnosi di positività e termine quarantena di contatto. In Liguria dal 10 gennaio 2022 per la diagnosi di infezione da Sars-CoV2 può essere utilizzato il test antigenico (“tampone rapido”), il cui risultato non necessita più della conferma con test molecolare (RT-PCR). Il test antigenico può essere impiegato anche per la valutazione del termine di quarantena dei contatti di positivi secondo la vigente normativa in materia.

Quali sono i test rapidi autorizzati per diagnosi Covid e il termine della quarantena: Asl (Dipartimenti Prevenzione, GSAT, drive, poli ambulatoriali) Medico di medicina generale o Pediatra di libera scelta Laboratori privati accreditati e altri erogatori autorizzati Farmacie che effettuano tamponi. I test antigenici autosomministrati (“tamponi casalinghi”) non sono validi. 

Punto 2. Valutazione del termine di isolamento per i casi positivi. In Liguria dal 10 gennaio 2022 può essere utilizzato il test antigenico (“tampone rapido”), in alternativa al test molecolare (RT-PCR) per stabilire la fine dell’isolamento delle persone positive
Il tampone antigenico per il termine dell’isolamento è gratuito.
Quali sono i test rapidi autorizzati per il termine di isolamento di casi positivi.  Asl (Dipartimenti Prevenzione, GSAT, drive, poli ambulatoriali) Medico di medicina generale o Pediatra di libera scelta Laboratori privati accreditati e altri erogatori autorizzati Farmacie che effettuano tamponi. Anche in questo caso i test antigenici autosomministrati (“tamponi casalinghi”) non sono validi.

Punto 3. Tre domande frequenti

Se avete fatto un test prima del 10 gennaio? L’ordinanza prevede la possibilità di usare i tamponi rapidi fino ai 21 giorni precedenti l’entrata in vigore: saranno quindi considerati validi anche i test antigenici effettuati nei 21 giorni precedenti il 10 gennaio 2022 per certificare la positività di un cittadino o per decretare l’uscita dalla quarantena o dall’isolamento (per il Green Pass sarà comunque necessario il certificato di guarigione del Medico curante).
Se siete fuori regione?  I risultati dei test antigenici effettuati dai cittadini liguri fuori regione, presso le Farmacie che aderiscono agli accordi, i Laboratori privati accreditati e altri erogatori autorizzati, devono essere tempestivamente comunicati dagli interessati al proprio Medico o Pediatra e da questi inseriti nel sistema informatico regionale.

Si può uscire per fare il tampone? Ai pazienti in isolamento e ai soggetti in quarantena, decorso il numero minimo di giorni e alle condizioni stabilite dalla normativa in vigore, e se asintomatici, è consentito lasciare il proprio domicilio per andare a effettuare i test per la valutazione di termine delle misure nel pieno rispetto delle misure igienicosanitarie volte a impedire la trasmissione ,0 (utilizzo mezzo proprio, impiego mascherine FFP2, mantenimento del distanziamento, ecc.).

Riassumendo, cosa succede quando si è positivi. 

 

Le indicazioni di Asl 5 su positività, tamponi e quarantene

 

Scuola, tamponi rapidi gratuiti per i bimbi dell’asilo e i ragazzi di elementari, medie e superiori. Gli studenti delle scuole liguri di ogni ordine e grado hanno diritto ai tamponi antigenici gratuiti, eseguibili sia presso le Asl che in farmacia e nei centri autorizzati
Per usufruire della gratuità è necessario presentare un’idonea prescrizione medica rilasciata dal proprio Medico di famiglia o Pediatra di libera scelta (cosiddetta “Ricetta rossa” o SSR).

Più informazioni
leggi anche
Foto di anurag kaushik da Pixabay
L'ordine del giorno
Punti tampone fuori dalle discoteche, ok dal consiglio regionale
Spezzini in coda davanti a una farmacia
La nota della regione
Positivi in classe, tamponi gratuiti anche in farmacie e laboratori privati
Tampone/test Covid-19
Le proposte m5s
“Tamponi anche nelle parafarmacie, e per l’inserimento a sistema dei referti si coinvolgano le pubbliche assistenze”
Consiglio regionale
La replica
I totiani: “Tamponi in parafarmacia, non è competenza Regione. Tosi si informi”