Quantcast
Quattro anni di liceo per il nuovo indirizzo economico e sociale del Mazzini - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Si chiamerà les, tutti i dettagli

Quattro anni di liceo per il nuovo indirizzo economico e sociale del Mazzini

Una nuova proposta formativa per l'anno scolastico 2022-2023

Il liceo Mazzini

Quattro anni per il liceo economico sociale. E’ la nuova proposta del Liceo Mazzini della Spezia che si candida per l’attivazione di questo corso per l’anno scolastico 2022-2023.  Per lo storico istituto spezzino si tratta di una scelta in linea con la  propria tradizione, infatti in molti ricorderanno le origini della scuola quando era denominata “istituto magistrale” con il sistema dei quattro anni, più uno integrativo.

La nuova offerta formativa è nata dall’avviso ministeriale relativo al “Piano nazionale di innovazione ordinamentale per l’ampliamento e l’adeguamento della sperimentazione di percorsi quadriennali di istruzione secondaria di secondo grado agli Obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza #NextGenerationItalia”.

“Il Progetto di Les quadriennale è stato approvato dal Collegio Docenti e dal Consiglio di Istituto e sarà sottoposto alla valutazione dell’Ufficio Scolastico Regionale – si legge in una nota della scuola -. In caso di autorizzazione e di un adeguato numero di adesioni, dall’a.s. ’22-’23 potrà essere attivata una unica classe prima di Les con percorso quadriennale, rivolta a studenti disposti ad impegnarsi in un curricolo aperto alle sfide della contemporaneità e capace di valorizzare le metodologie didattiche più innovative”.

Il modulo di iscrizione on line indica la possibilità che si attivi la sperimentazione quadriennale, la cui scelta deve essere integrata da una ulteriore opzione quinquennale – prosegue la nota -. In via eccezionale, all’ultimo incontro di orientamento di martedì 18 gennaio si potrà partecipare anche senza prenotazione, tramite link che sarà reso disponibile direttamente su questo sito”.

A partire dalla metà degli anni Ottanta del secolo scorso, la storia del Liceo Giuseppe Mazzini, già Istituto magistrale, si è caratterizzata per una forte spinta all’innovazione didattica, nel solco di una tradizione pedagogica e culturale mai rinnegata ma costantemente valorizzata e aggiornata – spiegano dal Liceo Mazzini -. È in questo spirito che gli organi collegiali del liceo, attualmente articolato nei corsi linguistico, delle scienze umane ed economico sociale, hanno approvato la candidatura alla sperimentazione di una classe di liceo economico sociale quadriennale. Non si tratta di un nuovo liceo, perché il quadriennale propone, in un arco temporale abbreviato, gli stessi obiettivi formativi e disciplinari del corso di 5 anni, avvalendosi delle più attuali metodologie didattiche e degli strumenti tecnologici che la transizione digitale mette a disposizione della scuola italiana. Nell’ambito locale la sperimentazione quadriennale promette di arricchire l’offerta formativa del liceo Mazzini; su scala più ampia, muove un ulteriore passo in direzione di una efficace integrazione europea, poiché in metà degli Stati dell’Unione Europea esistono dei percorsi di studi che, nella varietà delle declinazioni locali, consentono di concludere la formazione obbligatoria a 18 anni anziché a 19. Iniziare l’Università o affacciarsi al mondo del lavoro con un anno di anticipo è un’opportunità preziosa, che si colloca accanto ai collaudati corsi di 5 anni, rivolgendosi a quella parte di popolazione studentesca disposta ad accettare la sfida di un impegno più pressante e di un orario più consistente, nel contesto di un percorso intensificato”.

Alle legittime domande delle famiglie interessate alla proposta – proseguono dalla scuola -, ci sentiamo di poter dare già qualche risposta chiara: gli iscritti alla classe prima del quadriennale troveranno un team di docenti entusiasti e competenti che li seguiranno con attenzione, sia nelle ore in presenza sia nella porzione di orario riservata alla didattica digitale, prevista nella misura del 10 per cento; troveranno altresì la conferma del respiro europeo del curricolo del liceo economico sociale, con lo studio di due lingue europee moderne, arricchito da nuovi laboratori didattici e dalla collaborazione con le istituzioni comunitarie. Gli studenti potranno fruire di progetti che li avvicineranno in modo costante e non occasionale al mondo delle professioni e dell’impresa, valorizzando la loro creatività, il loro spirito di iniziativa e la loro attitudine alla cooperazione; si avvicineranno gradualmente all’analisi sociale della contemporaneità, condotta con gli strumenti scientifici della sociologia, dell’economia, del diritto e della statistica, rifuggendo da ogni semplificazione e approssimazione”.

“Tutto questo nel quadro generale di una licealità non ridotta o compressa ma esaltata nella sua essenza di formazione di un pensiero critico – concludono -. Il liceo Mazzini chiederà molto agli iscritti, in termini di assiduità della frequenza e autodisciplina nello studio, ma si impegna a riversare nel quadriennale tutto il bagaglio di rigore e professionalità collaudato non solo nella decennale esperienza del liceo economico sociale ma in più di 30 anni di riflessioni pedagogiche e sperimentazioni didattiche”.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo: orientamentoinentrata@liceomazzini.edu.it

Ecco il quadro degli orari del Les

 

Il quadro degli orari del Liceo economico e sociale del Mazzini

 

Più informazioni
leggi anche
Itis Capellini in Viale San Bartolomeo
Capellini-sauro
Verso la nascita di un Liceo quadriennale delle scienze applicate per la transizione ecologica e digitale
Generoso Cardinale
In collaborazione con l'università di pisa
Al Parentucelli la novità del liceo matematico
I lavori multimediali del Liceo Costa della Spezia
Le novità
Il Liceo Costa apre la curvatura dedicata alla comunicazione e nuovi media
Liceo Artistico Cardarelli (foto dalla pagina Fb della scuola)
Cardarelli
Liceo artistico verso l’indirizzo Design
Il liceo Mazzini
Le novità
I corsi quadriennali Les, Ted e Cat diventano realtà e ottengono i punteggi più alti della Liguria