Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
450 persone

Controllate trecento attività, cinque i green pass mancanti

Adesso, dopo questo esito nel complesso confortante, la Polizia locale porterà avanti i controlli sui banchi del mercato in maniera più selettiva.

Il mercato del venerdì in Viale Mazzini

Venerdì scorso la Polizia Locale della Spezia ha svolto un servizio di controllo capillare sugli operatori del mercato settimanale per verificare il possesso del green pass. L’attività di controllo ha riguardato sia i banchi dell’area del mercato tradizionale di Viale Garibaldi che i banchi spostati, durante l’emergenza pandemica, nell’area dei giardini pubblici. L’operazione, di grande portata, ha visto scendere in campo numerose pattuglie; uno sforzo che ha consentito di sottoporre a verifica la totalità dei banchi presenti nelle due aree mercatali. Inoltre sono stati sottoposti a controllo anche gli esercizi di vicinato ed i pubblici esercizi ubicati lungo Viale Garibaldi. In totale sono state controllate, durante l’arco della mattinata, oltre 300 attività e circa 450 persone.

Nel complesso sono state elevate solo 5 sanzioni per l’assenza del green pass. Questa evidenza ha portato il Comando a decidere di proseguire i controlli anche nelle prossime settimane, ma in maniera più ‘chirurgica’, indirizzandosi soprattutto nei confronti degli operatori con green pass ‘base’ e di quelli che risultavano assenti al mercato di venerdì scorso. Intanto già ieri, al mercato natalizio straordinario che si è svolto nell’area dei giardini pubblici, i cosiddetti ‘spuntisti’, cioè gli operatori che si presentano per occupare i posteggi lasciati liberi dagli assenti, oltre alla prescritta documentazione autorizzativa all’esercizio dell’attività commerciale, hanno dovuto esibire il green pass.

Più informazioni
leggi anche
Comune di Sarzana, il cortile interno
Sarzana
Dipendenti positivi in Comune, settore tecnico in smart working
Fabrizia Pecunia
"rapido aumento di contagi tra i giovani"
Pecunia: “Green pass per gli alunni dai sei anni in su per tutelare il diritto all’istruzione”
Carabinieri
Controlli
Ristoratore al lavoro senza green pass, sanzionato