Quantcast
Genoa zero tiri a Torino, Sirigu limita il passivo a due reti - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il posticipo

Genoa zero tiri a Torino, Sirigu limita il passivo a due reti

I bianconeri hanno cercato per tutta la partita il raddoppio, con 27 tiri in totale, di cui 12 nello specchio che hanno portato Sirigu ad essere il migliore dei suoi.

Salvatore Sirigu

Massimiliano Allegri infila la vittoria numero 250 da allenatore in A, collocandosi dietro al solo Ancelotti (275) nell’era dei tre punti a vittoria. Questa sera contro il Genoa c’è stata poca partita, con il grifone che ancora deve trovare il primo gol nella gestione Shevchenko. Sblocca il match Cuadrado con un gol direttamente dalla bandierina del calcio d’angolo al 9′. Il colombiano, a differenza della rete simile realizzata ieri da Calhanoglu, infila la palla sul secondo palo con una straordinaria parabola a giro. I bianconeri hanno poi cercato per tutta la partita il raddoppio, con 27 tiri in totale, di cui 12 nello specchio che hanno portato Sirigu ad essere il migliore dei suoi. L’estremo genoano è capitolato una seconda volta solo all’82’, quando nulla ha potuto sul diagonale di Dybala. In classifica la squadra di Allegri raggiunge la Fiorentina al quinto posto scavalcando la Roma. Resta tesa invece la situazione in casa Genoa, che si presenterà al derby in una difficile posizione di classifica (al momento terzultima con un punto di vantaggio sul Cagliari, in campo domani contro il Torino).

 

(fonte Lega serie A)

Più informazioni
leggi anche
Pietro Ceccaroni
Ceccaroni segna e poi viene espulso
Il Venezia passa dal 3-0 al 3-4 e perde il derby. Lo Spezia manca l’occasione del riavvicinamento