Quantcast
Cestistica corsara, è la quarta vittoria di fila - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Partita intensa

Cestistica corsara, è la quarta vittoria di fila

La formazione spezzina batte Matelica 59 a 53.

Angelica Castellani, foto di Roberto Liberi

La Cestistica centra la quarta vittoria consecutiva e sbanca il PalaCarifac di Cerreto d’Esi, superando Matelica col punteggio di 53-59. Una partita cominciata con le spezzine sotto nel punteggio ma poi controllata ampiamente anche nel finale, quando il Thunder Basket si era riavvicinato fino al -2 dopo che le liguri avevano ottenuto anche 10 lunghezze di vantaggio. Con questo importante successo le bianconere salgono a quota 14 punti in A2 basket femminile e agguantano temporaneamente San Giovanni Valdarno in testa alla classifica, seppur con una partita disputata in più rispetto alla compagine toscana. Castellani e N’Guessan le due giocatrici della Cestistica in doppia cifra, 14 e 12 punti rispettivamente.

L’inizio di gara vede Matelica a guidare le danze e le ospiti ad inseguire. Le spezzine mettono la testa avanti sul finire del primo periodo con Matilde Pini e riescono a chiudere la frazione in vantaggio 13-14. Nel secondo quarto la formazione bianconera trova ritmo in attacco ed equilibrio in difesa, riuscendo così a costruire il primo mini-break di 0-7 che vale il +10 (15-25). Il Thunder Basket, però, riesce nel finale di frazione a registrare l’attacco e a riavvicinarsi fino al -3 con un parziale di 6-0 firmato dal trio Pallotta-Gramaccioni-Albanelli, per il 24-27 con cui si va all’intervallo lungo.

Nella ripresa l’equilibrio è pressoché invariato, con le squadre che danno vita ad un botta e risposta acceso ed intenso. La Cestistica prova a riscappare con Zolfanelli e N’Guessan sul +8 (25-33), ma Matelica rimane attaccata alla partita e non lascia andare via le ospiti. Cinque punti consecutivi di Gonzalez nel finale di terzo periodo portano le marchigiane sul 39-41 con cui si chiude il quarto. L’ultima frazione è avvincente: Albanelli porta le padrone di casa al -1 (42-43), la Cestistica allunga fino al +10 col quartetto Templari-N’Guessan-Cerino-Castellani (45-52), ma Matelica è indomita e, con Gonzalez e ancora Albanelli, si riporta sul -4 (50-54). I canestri di Castellani e Colognesi, però, chiudono definitivamente la partita. Al palasport di Cerreto d’Esi il match finisce 53-59 per le ospiti.

HALLEY THUNDER MATELICA 53-59 CESTISTICA SPEZZINA (13-14, 24-27, 39-41)

MATELICA: Stronati ne, Albanelli 6, Ardito ne, Gramaccioni 10, Gonzalez 15, Zamparini, Aispurua 7, Michelini, Pallotta 7, Takrou 7, Franciolini 1, Offor. ALL: Cutugno.

LA SPEZIA: Colognesi 7, Templari 9, Cerino 4, Zolfanelli 7, Serpellini, Castellani 14, Pini 6, N’Guessan 12, Meriggi ne, Guerrieri ne. ALL: Corsolini.

Più informazioni
leggi anche
Ginnastica Canaletto Gold Junior
Ginnastica canaletto a torino
Ginnastica, Gaia Castellano a podio in più prove
Trading Logistic
B maschile pallavolo
Trading Logistic, trasferta amara a Novi Ligure
Un momento di Tarros-Agliana
Turno dell'immacolata
La Tarros vince a Montecatini, terzo successo di fila