Quantcast
Fondazione Carispezia, 330mila euro a sostegno di sei progetti per gli anziani - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Comuni e terzo settore

Fondazione Carispezia, 330mila euro a sostegno di sei progetti per gli anziani

Il presidente Corradino: "Con questo bando abbiamo voluto incentivare la creazione di collaborazioni concrete tra pubblico e privato per il raggiungimento di uno scopo comune: migliorare la qualità di vita della popolazione anziana del nostro territorio".

Andrea Corradino

Sono 6 i progetti selezionati da Fondazione Carispezia attraverso il bando “La comunità per i suoi anziani” per potenziare la rete di aiuti e servizi a favore di questa fascia particolarmente fragile della popolazione.
La pandemia ha aggravato in maniera rilevante le condizioni di vita di anziani soli o con rapporti sociali fragili – anche per quanto riguarda gli aspetti psicologici, emotivi e relazionali – e ne ha indebolito ulteriormente l’autonomia e l’indipendenza. Con l’intento di rispondere a tali criticità, il bando prevedeva la creazione di partenariati forti e stabili fra pubblico e privato rivolti ad attivare soluzioni concrete ed efficaci per le nuove esigenze.
Le sei iniziative, sostenute complessivamente con circa 330 mila euro, prevedono interventi innovativi e integrati su tutto il territorio della provincia della Spezia e della Lunigiana, messi in campo da partnership formate da Comuni e organizzazioni del Terzo Settore: dal promuovere la domiciliarità come percorso preferenziale volto a garantire la permanenza dell’anziano nel proprio contesto di vita al supporto rivolto anche ai familiari per ricostruire relazioni sociali interrotte dalla pandemia, fino alla sperimentazione di modelli innovativi per un’assistenza di prossimità in risposta ai nuovi bisogni.

“Con questo bando la Fondazione ha voluto incentivare la creazione di collaborazioni concrete tra pubblico e privato per il raggiungimento di uno scopo comune: migliorare la qualità di vita della popolazione anziana del nostro territorio, che rappresenta una vera e propria ricchezza per le nostre comunità. Grazie ai progetti finanziati sarà possibile implementare servizi di prossimità e facilitare la vita quotidiana degli anziani, oltre a favorire interventi che riducono il rischio di isolamento ed esclusione, potenziando occasioni di socializzazione e relazioni che rivestono un ruolo essenziale nella vita di queste persone”, le parole di Andrea Corradino, Presidente Fondazione Carispezia

Gli esiti del bando sono disponibili su www.fondazionecarispezia.it

Sintesi e obiettivi progetti

Alfabeto anziani – Ascolto Benessere Comunità Diritti…
Soggetto Responsabile: Associazione Auser La Spezia
Soggetti Partner: Comune di Arcola, Comune di Luni, Associazione Amici di Luni, Lipu Odv
Contributo: € 69.438
Ridurre e prevenire l’istituzionalizzazione delle persone anziane fragili attraverso forme innovative di domiciliarità volte a evitare l’isolamento sociale e lo sradicamento dalla comunità di appartenenza; potenziarne l’autonomia e l’autodeterminazione anche attraverso servizi di counseling; rafforzare il trasporto sociale e gli interventi volti a ridurre il divario digitale; promuovere l’invecchiamento attivo attraverso attività laboratoriali.

N.O.N.N.I. – Nuovi Orizzonti per Navigare Nell’Innovazione
Soggetto Responsabile: Associazione Circolo Anspi Centro Giovanile Mons. G. Gismondo
Soggetti Partner: Comune di Pontremoli, Associazione Cio nel cuore, Associazione Circolo Ferrari Succisa Asd, Associazione Circolo ricreativo culturale Acli, Associazione Venerabile Confraternita della Misericordia di Pontremoli, Cooperativa di Comunità Torrano Domani, Cooperativa La Guinadese, Parrocchia di San Matteo Apostolo in Casalina Valdantena, Parrocchia di San Basilide in Arzengio, Parrocchia di San Martino in Ceretoli, Parrocchia di San Giorgio in Cervara, Parrocchia di San Bartolomeo in Gravagna, Parrocchia di San Nicomede in Grondola
Contributo: € 35.000
Permettere a tutti gli anziani che popolano le 51 frazioni del Comune di Pontremoli di tornare alla socialità tramite la costituzione di 10 punti di socializzazione interagenti tra loro, in cui sia possibile anche l’incontro tra generazioni diverse, con lo scopo di aiutare, sostenere, supportare e prendersi cura di questa fascia di popolazione.

Il Comune per te – Consegna farmaci a domicilio e accompagnamento alle visite
Soggetto Responsabile: Comune di Ameglia
Soggetti Partner: Associazione Croce Rossa Italiana-Comitato di Ameglia, Associazione Unità di intervento antincendio boschivo di Ameglia
Contributo: € 35.200
Fornire un sostegno concreto alla popolazione anziana del territorio comunale attraverso un servizio di consegna farmaci a domicilio e di accompagnamento alle visite, per limitare o rendere più agevoli gli spostamenti; attivare un servizio di assistenza di prossimità, grazie anche all’utilizzo di un’App digitale, replicabile anche in altri contesti territoriali.

Insieme in salute
Soggetto Responsabile: Comune di Lerici
Soggetti Partner: Associazione Pubblica Assistenza Croce Rosso Bianca Lerici, Associazione Asd Bushido Club Apuano, Associazione Università della Terza Età – Unitre Lerici
Contributo: € 30.000
Creare un percorso di comunità dedicato agli anziani del territorio lericino mediante diversi fasi e azioni, con lo scopo di ridurre lo stato di solitudine e isolamento; promuovere l’avvicinamento alle nuove tecnologie informatiche e di comunicazione e la creazione di occasioni di socializzazione e di scambio intergenerazionale.

Intrecci Sociali
Soggetto Responsabile: Cooperativa Sociale Beverino di Comunità
Soggetti Partner: Comune di Pignone, Comune di Zignago, Associazione Pubblica Assistenza Croce Bianca Beverino, Associazione Pubblica Assistenza Croce Verde Pignone, Cooperativa Campo del Vescovo consorzio di cooperative sociali
Contributo: € 77.600
Promuovere il miglioramento dello stile di vita delle persone anziane mediante iniziative di socializzazione e l’erogazione di servizi assistenziali, anche attraverso la creazione di una piattaforma gestionale che permetta la comunicazione e l’integrazione sinergica degli interventi messi a disposizione dalle varie forze sociali attive sul territorio.

CARE – la Comunità che Ascolta, Reagisce E si prende cura
Soggetto Responsabile: Cooperativa Sociale Coopselios
Soggetti Partner: Comune della Spezia, Comune di Bolano, Comune di Borghetto di Vara, Comune di Levanto, Associazione Anteas La Spezia, Associazione Sistema Nervoso onlus, MoCa Future Designers
Contributo: € 79.640
Migliorare la qualità di vita dei cittadini anziani, con un’attenzione particolare agli over 75 residenti nelle zone urbane, peri-urbane e rurali dei distretti socio-sanitari 17 e 18, rafforzando la comunità di cura grazie a un’alleanza pubblico-privata e ad azioni sinergiche, tra cui il rafforzamento del trasporto sociale, l’ascolto attivo e il supporto di familiari e caregiver, oltre al potenziamento del dialogo intergenerazionale.

Più informazioni
leggi anche
Generico novembre 2021
Dall'11 dicembre
In Fondazione la mostra “Admirabile signum. Il presepe tra arte antica e contemporanea”
Fondazione Carispezia
Scadenza il 26 novembre
Sostegno alle associazioni, online il bando di Fondazione Carispezia
Generico ottobre 2021
Intima, introspettiva, essenziale
Gli spazi della Fondazione riaprono dopo due anni: si riparte da “Cosmo” di Alessandro Messina