Quantcast
Fragile e mai pericoloso, lo Spezia inguaia il proprio percorso - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
La cronaca della partita

Fragile e mai pericoloso, lo Spezia inguaia il proprio percorso

Tenuta a galla da due pali nel primo tempo, la squadra di Thiago Motta arretra con il passare dei minuti e un’ingenuità di Nzola (migliore dei suoi) regala un rigore fatale. Calendario e classifico non lasciano tranquilli.

Spezia-Bologna

 


SPEZIA-BOLOGNA 0-1

39’st Arnautovic (rig)

 

SPEZIA (5-4-1) Provedel; Amian (31’st Ferrer), Erlic, Nikolaou, Reca (13’st Sala); Bastoni, Maggiore, Kovalenko (31’st Agudelo); Antiste (13’st Salcedo) , Nzola, Antiste (13’st Colley). A disp. Zoet, Zovko, Hristov, Podgoreanu, Manaj.

All. Thiago Motta

 

BOLOGNA (3-4-1-2) Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; Orsolini (30’st Skov Olsen), Svanberg (30’ st Vignato), Dominguez (40’st Bonifaci), Hickey; Soriano; Barrow (30’st Sansone), Arnatovic (45’st Mbaye). A disp. Bardi, Bagnolini, Binks, Dijks, Viola, Cangiano, Santander, Van Hooijdonk.

All. Sinisa Mihajlovic

 

Arbitro: Luca Massimi (Termoli)

Assistenti: Damiano Di Iorio (VCO) e Pietro Dei Giudici (Latina)

Quarto ufficiale: Alberto Santoro (Messina)

Var e Avar: Marco Guida (Torre Annunziata) e Alessandro Lo Cicero (Brescia)

 

Angoli: 3-5

Ammoniti: Reca, Nzola, Sansone

Recuperi: 0’ – 4’

Spettatori: 6.265


49’ – Lo Spezia perde meritatamente.

49’ – Ultima occasione sulla testa di Nikolaou.

43’ – Spezia avanti con il cuore più che con il gioco.

40’ – Mihajlovic si copre subito: fuori Dominguez e dentro Bonifazi.

39’ – Realizzazione perfetta di Arnautovic: Spezia-Bologna 0-1.

Generico novembre 2021

38’ – Rigore Bologna: Nzola in barriera salta con il braccio alto e provoca il penalty.

31’ – Cambi in serie: dentro Vignato, Skov Olsen e Sansone per Mihajlovic. Thiago sceglie Agudelo e Ferrer.

26’ – Grande palla di Salcedo, volato sulla fascia destra: Colley la sfiora e Maggiore la rimette al centro ma trova solo angolo.

23’ – Svanberg dal limite cerca l’incrocio: fuori.

20’ – Nzola penetra in area dopo uno scambio con Salcedo, bloccato all’ultimo.

19’ – Forcing ospite, lo Spezia si difende come può.

17’ – Bologna ad un passo dal vantaggio. Arnautovic addomestica in area, manda a vuoto due tentativi di contrasto e accomoda per Barrow che di piattone mette fuori dal limite. Brivido!

14’ – Bastoni va a fare il terzino, Sala scende a centrocampo. Il resto è cambio su cambio.

13’ – Fuori Reca, Antiste e Strelec; dentro Colley, Salcedo e Sala.

Generico novembre 2021

12’ – Ci arriva di nuovo Amian, ma la palla è fuori.

12’ – Bastoni prova a sorprendere Skorupski dalla distanza, con la punta delle dita per l’angolo.

11’ – Parata di piede di Provedel su Orsolini che si era liberato in area di Reca.

10’ – Ritmi più bassi, lo Spezia prova a tirare fuori la testa.

7’ – Maggiore lotta nella propria area e si guadagna un fallo che allontana il Bologna.

4’ – Schermaglie a centrocampo.

Generico novembre 2021

1’ – Stessi ventidue in campo.

SECONDO TEMPO


Generico novembre 2021

45’ – Finisce il primo tempo.

45’ – Il Bologna prende il sopravvento. Arnautovic sulla destra salta Nikolaou e si mette il pallone sul sinistro: lo contrasta Erlic che gli chiude il tiro in angolo. Bologna ancora vicinissimo al gol.

44’ – Spezia ancora graziato dal palo. Scambio in velocità sulla destra tra Orsolini e Soriano, palla rasoterra per Barrow che di piattone centra il primo palo.

41’ – Tanta palla lunga per Nzola, che sta giocando un’ottima partita. Antiste invece arriva in zona gol dopo decine di metri di corsa e sta spendendo moltissimo.

38’ – Reca ammonito, una sua trattenuta ha evitato un contropiede.

35’ – Soumaoro vicinissimo al gol! Irrompe su calcio d’angolo e colpisce di testa con potenza ma manda alto di mezzo metro.

35’ – Antiste in affanno su Hickey, che entra in area e viene fermato all’ultimo da Maggiore.

31’ – Fase meno bella della partita, ma leggera prevalenza Bologna che ha preso campo.

26’ – Male Kovalenko, che ha tanto spazio per calciare ma strozza il destro.

20’ – Discesa imperiosa di Reca che lascia lì Soumaoro ed entra in area, ma poi esce una sorta di tiro/cross per nessuno.

19’ – Skorupski coraggiosissimo su Strelec in uscita, blocca la visuale e il pallonetto dello slovacco dal cuore dell’area. Occasione Spezia!

18’ – Primo vero tiro della partit, Barrow dal limite tra le man di Provedel dopo deviazione.

17‘ – Antiste parte dalla posizione di terzino destro a volte, quando Strelec lo serve in area è stanco e tira larghissimo.

13’ – Maggiore serve male Strelec, peccato perché sarebbe stato due contro uno con Kovalenko.

Generico novembre 2021

10’ – Bologna vicinissimo al gol. Lancio per Arnautovic che passa dietro ad Erlic e prova a battere Provedel con un pallonetto Provedel in uscita: palla sulla parte esterna dell’incrocio.

9’ – Nzola e Theate si allacciano in area, Massimi fischia per il Bologna e il Var da remoto conferma.

5’ – Palla al centro, Amian è tutto solo ma tocca male e la palla finisce sul fondo.

4’ – Primi angolo della partita, se lo guadagna Antiste.

1’ – Partiti. C’è Strelec largo a sinistra e Antiste sulla destra in questo inizio.

PRIMO TEMPO


Generico novembre 2021

Ore 14.51 – Il campo del Picco si imbianca per qualche minuto, coperto da una fitta grandinata. Effetto scenografico che dura il tempo di qualche foto dagli spalti

Ore 14.44 – Pareggio per 0-0 del Genoa a Udine. I grifoni salgono a 10 punti e, comunque vada oggi, lo Spezia sarà ancora fuori dalla zona retrocessione. Partita che diventa una grande occasione per portarsi a +4 sul terzultimo posto. Venerdì sera si è giocata Cagliari-Salernitana, finita 1-1.

Ore 14.37 – Thiago Motta sceglie la gioventù di Antiste e Strelec per supportare Nzola in attacco. E sceglie anche Reca come terzino sinistro, spostando Bastoni a centrocampo e mettendo Sala in panchina. Il modulo è lo stesso della bella vittoria contro il Torino e della brutta sconfitta contro l’Atalanta.

Generico novembre 2021

Per Mihajlovic c’è ancora Orsolini sulla destra, dove manca De Silvestri e Skov Olsen non è al meglio. Solita difesa a tre, a Soriano il compito di innescare una delle coppie di attaccanti più interessanti del torneo: Barrow e Arnatovic.

Più informazioni