Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Possibili restrizioni per i viaggi internazionali?

Covid, per l’Europa la Liguria diventa rossa

Mappa Europa European Centre for Disease Prevention and Control

L’European Centre for Disease Prevention and Control (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie), ha aggiornato il monitoraggio settminale delle varie regioni del continente, e questa volta la Liguria è stata classificata come rossa. Stessa situazione di Veneto, Emilia-Romagna, Valle d’Aosta, Lazio, Marche e Provincia di Trento, zone che condividono lo stesso colore di Francia, Spagna, Portogallo, nord della Germania e buona parte dei paesi scandinavi. Ovviamente i colori permettono eventuali deroghe a questo principio in base alla diversa graduazione, a partire dal verde a circolazione del coronavirius particolarmente bassa, e aree rosso scuro, cioè a circolazione virale particolarmente elevata. In mezzo l’arancione e il rosso. La Liguria è quindi nella seconda fascia per ordine di gravità: nel nostro paese ad essere al primo posto, vale a dire rosso scuro, si trova solamente il Friuli Venezia Giulia e la Provincia di Bolzano, insieme all’altra metà della Germania e tutta l’Europa dell’est. Spetterà comunque agli Stati membri decidere quindi quali misure applicare alle persone che viaggiano dalle aree a rischio verso i loro territori e se richiedere una quarantena o un test rapido antigenico. Gli Stati membri possono anche richiedere alle persone che entrano nel loro territorio di presentare moduli di localizzazione dei passeggeri, in conformità con i requisiti di protezione dei dati”. Essere inseriti in una zona piuttosto che un’altra, quindi, non ha forza di legge, ma sono raccomandazioni per una gestione comune tra stati di quello che sta accadendo.

Più informazioni
leggi anche
Vaccino anti Covid
"sappiamo ovviamente che il vaccino non è perfetto"
Cartabellotta (Gimbe): “Omicron? No al terrorismo”