Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sabato saranno davanti ai supermercati di sarzana

Colletta alimentare, partecipano anche 150 studenti del Parentucelli-Arzelà

Parentucelli Arzelà Sarzana

Centocinquanta studenti dell’Istituto Parentucelli Arzelà hanno aderito alla proposta del Banco Alimentare per la raccolta di prodotti da destinare a famiglie bisognose del territorio.
Un numero di ragazzi straordinario, dai sedici ai diciotto anni, frequentati il triennio di tutti gli indirizzi di studio dell’Istituto della Val di Magra, sabato 27 novembre, durante l’intera giornata, saranno davanti ai supermercati Conad, Ipercoop e Lidl di Sarzana per raccogliere i prodotti, inscatolare, etichettare e compilare le distinte di trasporto. “Un eccezionale esempio di solidarietà ed impegno sociale”, afferma la professoressa Angela Diamanti, sostenitrice dell’iniziativa, “resa possibile dall’attività dei rappresentanti degli alunni in Consiglio di Istituto: Francesca Tonelli, Alessandro Malaspina, Andrea Bencaster, Tommaso Rossi”.

L’iniziativa del Banco Alimentare è sostenuta da: Alì, Basko, Bennet, Carrefour, Conad Adriatico, Conad Centro Nord, Coop, Despar Aspiag, Dimar, Doro, Esselunga, Ekom, Grossmarket, Gruppo Vegè, Gulliver, Il Gigante, Iper La grande i, Italmark, Lidl, Mercatò, PAM, Sigma, Sisa, SuperEmme, Supermercati Pan, Tigre, Unes. Dal 28 novembre al 5 dicembre si potrà aderire all’iniziativa acquistando alle casse o online su colletta.bancoalimentare.it una card del valore di € 2, € 5 o € 10 che verranno destinati all’acquisto di alimenti non deperibili.

Più informazioni
leggi anche
Il manifesto della Colletta alimentare 2021
Solidarietà
Colletta alimentare, oltre 21 tonnellate di alimenti raccolte nello Spezzino
Anpi
Sabato 18 dicembre
Generi alimentari per le famiglie in difficoltà, l’iniziativa dell’Anpi
Generoso Cardinale
In collaborazione con l'università di pisa
Al Parentucelli la novità del liceo matematico