Quantcast
Un'altra vittima al Sant'Andrea, lieve aumento del numero di ricoverati - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Bollettino del 25 novembre

Un’altra vittima al Sant’Andrea, lieve aumento del numero di ricoverati

I nuovi casi in Liguria sono 460 di cui 67 in Asl5 dove restano ricoverate 17 persone.

Ospedale Sant'Andrea

Sono 460 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 4.218 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 12.162 tamponi antigenici rapidi. Questo il dettaglio riferito alla residenza delle persone testate: Imperia 103, Savona 94, Genova 194, La Spezia 67, non riconducibili alla residenza in Liguria 2.
Sale ancora il numero delle vittime spezzine, arrivate a quota 480 dopo il decesso (avvenuto ieri) di un uomo di 73 anni al Sant’Andrea, a cui si aggiungono un uomo e una donna di 90 anni deceduti al Galliera e a Sestri Levante, che portano il dato ligure da inizio pandemia a 4.456. Negli ospedali aumenta lievemente il numero dei ricoverati (+5) che ad oggi sono 149 di cui 17 in terapia intensiva (15 non vaccinati, 2 vaccinati con comorbidità e/o ospedalizzati per patologie correlate), di cui 17 nell’ospedale della Spezia dove le terapie intensive sono due. I guariti nelle ultime 24 ore sono invece 156 che portano il numero complessivo da inizio emergenza a 111.082, mentre i casi attivi in Liguria salgono a 5.103 di cui 868 nello Spezzino dove le persone in sorveglianza attiva sono 560.
Stabile al 95% la percentuale dei vaccini somministrati su consegnati, con un milione e 101.680 liguri che hanno ricevuto almeno due dosi, di cui 154.261 spezzini. Le dosi ‘booster’ fin qui inoculate sono 132.294 di cui 18.059 in Asl5.

Più informazioni
leggi anche
Hub vaccinale Sarzana
Dose booster al 34 per cento
Toti: “Liguria ancora sotto la soglia di guardia grazie alla campagna vaccinale”
Vaccinazione pediatrica
Da decidere i tempi della campagna
Dall’Ema via libera alle vaccinazioni con Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni
Gimbe
I dati
Incidenza, La Spezia resta tra le 20 province peggiori. Vaccini, Gimbe: “In netto ritardo i richiami”