Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
I numeri della violenza

“Tre femminicidi su quattro sono opera del partner o dell’ex”

Il bilancio nella nostra provincia è di dieci ammonimenti per stalking e 18 ammonimenti per violenza domestica contro gli undici ammonimenti per stalking e sei per violenza domestica del 2020.

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne alla Spezia

“Affrontiamo il tema della violenza di genere ben consapevoli della sua estrema gravità. Sappiamo che è una prerogativa assoluta, una battaglia di civiltà. Sapere di poter contare su poliziotti capaci, che ogni giorno accolgono le vittime con umanità, sapere di poter contare sul loro profondo senso del dovere, mi consente, infatti, di poter guardare negli occhi ogni singola donna, vittima di violenza, e di poterle dire: non sei sola”. Con queste parole il capo della Polizia Lamberto Giannini ha presentato questa mattina l’opuscolo “Questo non è amore” 2021 (siamo alla quarta edizione) che nella nostra provincia ha avuto anche un momento di confronto con l’evento di questa mattina in Piazza Verdi. La campagna permanente di prevenzione “Questo non è amore” e finalizzata a fornire informazioni alle donne in situazione di rischio.

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne alla Spezia

Con il coordinamento nazionale della Direzione Centrale Anticrimine diretta dal Prefetto Francesco Messina, il personale della Polizia di Stato a bordo dei camper dedicati al progetto, ha incontrato negli anni migliaia di persone nelle piazze di italiane fornendo informazioni, aiuto, supporto operativo. Come si ricorderà, infine, dallo scorso lockdown la app YouPol, scaricata negli anni da tantissimi cittadini sui propri smartphone, è stata estesa alle segnalazioni di violenza domestica. Ideata per contrastare bullismo e spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole, l’app è caratterizzata dalla possibilità di trasmettere in tempo reale messaggi ed immagini agli operatori della Polizia di Stato. Le segnalazioni sono automaticamente geo-referenziate, ma è possibile per l’utente modificare il luogo dove sono avvenuti i fatti. E’ inoltre possibile dall’app chiamare direttamente il 113. Tutte le segnalazioni vengono ricevute dalla sala operativa della Questura competente per territorio. Per chi non vuole registrarsi fornendo i propri dati, è prevista la possibilità di segnalare in forma anonima.

violenza-donne

Il bilancio nella nostra provincia è di dieci ammonimenti per stalking e 18 ammonimenti per violenza domestica contro gli undici ammonimenti per stalking e sei per violenza domestica del 2020. Sempre nel 2020 si sono registrati 34 reati per atti persecutori, 37 reati per maltrattamenti contro familiari e conviventi e 6 reati per violenza sessuale commessi nei confronti di donne; nel stesso periodo di quest’anno, vale a dire gennaio-novembre, si è rilevata una diminuzione dei reati per atti persecutori e per maltrattamenti in famiglia (rispettivamente 28 e 35) ed un aumento per i reati inerenti le violenze sessuali (17 casi). La percentuale dei femminicidi rispetto alle donne uccise è scesa dal 48% dell’anno 2002 al 41% dell’anno 2021. Se si analizzano i femminicidi, le vittime sono state uccise in prevalenza da marito/convivente o ex nel 72% dei casi (e solo per il 20% nel 2020 per mano di fidanzato/ex e 8% da spasimante). La vittima nel 70% dei casi è italiana e nel 40% dei casi lascia figli piccoli. Alla Spezia, si è registrato un solo episodio nel 2021 in ambito familiare/affettivo, mentre non si sono verificati casi nel corso del 2020. I moventi più frequenti dei femminicidi sono la lite e i motivi passionali. In un caso su due l’omicida ha fatto uso di un’arma da taglio.

 

Più informazioni
leggi anche
Una panchina rossa in memoria di Romano Mantegazza
Giornata internazionale contro la violenza sulle donne
Morì per difendere la badante, una panchina rossa per Romano Mantegazza
Posto occupato ad Ameglia
25 novembre ad ameglia
Un “posto occupato” per ricordare le vittime di violenza