Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
25 novembre

“Sarzana unita ogni giorno nel contrasto alla violenza sulle donne”

In mattinata deposto un mazzo di fiori sotto la targa di via Mascardi mentre in serata si è svolto un consiglio comunale straordinario su richiesta dell'Associazione Vittoria e di tutte le realtà che quotidianamente si impegnano a contrastare il fenomeno.

25 Novembre Sarzana

A Sarzana la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne si è conclusa in serata con la seduta straordinaria del Consiglio comunale, convocato su richiesta dell’Associazione Vittoria e di tutte le realtà cittadine che quotidianamente affrontano e contrastano il problema sul territorio. Dalle Forze dell’ordine, presenti con Gianluca Fargnoli, Salvatore Canciello e Luca Panfilo, vertici cittadini di Polizia, Guardia di Finanza e Carabinieri, che hanno ribadito l’importanza della denuncia – non solo delle vittime ma di tutti i cittadini – a Luca Parenti, referente provinciale del Codice Rosa che opera all’ospedale San Bartolomeo, fino alla consulta dei giovani con Sveva Tori e ovviamente all’associazione Vittoria con la presidente Daniela Delucchi che ha illustrato la situazione in Val di Magra.
Quindi la politica con il presidente del Consiglio Regionale Gianmarco Medusei, Eliana Bacchini per la Provincia e i consiglieri comunali che hanno sottolineato la necessità di una presa di coscienza della politica e del coinvolgimento di tutta la città nel contrasto alla violenza di genere, oltre al ringraziamento per l’impegno quotidiano profuso dagli intervenuti.
“La vostra presenza qui è un orizzonte di speranza – ha detto infine il sindaco Ponzanelli – nel contrasto di una vergogna della nostra storia e del nostro tempo. L’amore non deve lasciare lividi sul viso, non dobbiamo mai avere paura di gridare “Mai più!”. Sarzana ha fatto molto per questo tragico problema, lo ha fatto attraverso la straordinaria forza delle donne dell’Associazione Vittoria che hanno combattuto sul campo questo fenomeno contro cui oggi ci schieriamo tutti uniti come bisogna fare ogni giorno”.

Sindaco che in mattinata con Delucchi, il presidente del Consiglio comunale Carlo Rampi e la vice presidente Federica Giorgi – che ha guidato la seduta odierna – ha deposto un mazzo di fiori sotto la targa nel vecchio Lavatoio di via Mascardi dedicata alla memoria di tutte le vittime.

Più informazioni
leggi anche
Presentazione progetto per le donne Vittoria-Confcommercio
Verso la giornata contro la violenza di genere
Stanze per le emergenze e percorsi lavorativi, si allarga la rete di solidarietà per le donne vittime di violenza