Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Verso le amministrative

La città intelligente: “Servono candidature competenti per una reale visione della Spezia del futuro”

Panorama della città

“La campagna elettorale sta entrando nel vivo, ascoltiamo i rumor e osserviamo attenti l’evolversi della situazione politica in previsione delle prossime elezioni; vorremmo alzarci una mattina e avere l’imbarazzo della scelta nel chi sostenere durante la prossima campagna, amiamo la nostra città e sappiamo quanto sia importante in questo momento un cambio di passo, la città ha bisogno di visione e coraggio, due requisiti completamente assenti nell’amministrazione attuale.
Riavvolgendo il nastro della storia degli ultimi trent’anni della nostra città possiamo dire che “Spezia ha vinto” e per questo dobbiamo ringraziare sindaci come Bertone, Giacché, Rosaia, che all’epoca avendo una visione futura chiara hanno fatto delle lotte basate su delle scelte che hanno tracciato la linea su cui le amministrazioni successive hanno portato avanti i loro mandati cambiando per sempre il volto della città. Ma ora questo percorso è finito e ne deve iniziare necessariamente un altro; l’amministrazione uscente ha ereditato una città riqualificata, un bel centro pedonale collegato al mare con delle belle piazze che oggi siamo abituati a vivere con naturalezza, una bella serie di musei, un castello con i suoi orti urbani, un’economia in pieno sviluppo da sostenere con i cantieri nautici e il diporto, il terminal crociere, il turismo e il porto con le sue merci, e a fronte di tutto questo, l’amministrazione attuale non è stata in grado di aggiungere nulla di significativo, non riuscendo in quasi 5 anni a concludere o addirittura cominciare, nessuno dei progetti importanti di riqualificazione prefissati.
Comprendiamo pienamente chi all’interno delle coalizione di centrodestra e di centrosinistra stiano lottando con ogni mezzo richiedendo un rinnovamento vero e auspichiamo che questo percorso si traduca in candidature nuove e competenti che abbiano una reale visione della grande Spezia del futuro”.

Laura Porcile
presidentessa e coordinatrice
de La Città Intelligente