Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Da decidere i tempi della campagna

Dall’Ema via libera alle vaccinazioni con Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni

L'Agenzia europea: "Efficace nel 90,7% dei casi, effetti indesiderati simili a quelli delle persone di età superiore".

Vaccinazione pediatrica

L’Ema, agenzia europea per i medicinali, ha approvato oggi l’utilizzo del vaccino Pfizer per bambini di età compresa fra i 5 e 11 anni. “In questa fascia – si legge in una nota – la dose di Comirnaty sarà inferiore a quella utilizzata per le persone di età pari o superiore a 12 anni e, come nel gruppo di età più avanzata, sarà somministrata in due iniezioni sul braccio a distanza di tre settimane. Uno studio – si legge ancora – su bambini di età fra i 5 e gli 11 anni, ha mostrato che la risposta immunitaria al vaccino somministrato con dose più bassa è paragonabile a quella osservata con la dose più alta in pazienti di età compresa fra 16 e 25 anni. L’efficacia – spiega ancora l’Ema – è stata calcolata in quasi 2.000 bambini che non presentavano segni di infezione precedenti. Questi bambini hanno ricevuto il vaccino o un placebo (un’iniezione fittizia) e dei 1.305 che hanno ricevuto il vaccino, tre hanno sviluppato il Covid-19 rispetto a 16 dei 663 che hanno ricevuto il placebo. Ciò significa che il vaccino era efficace al 90,7% dei casi”.
Quanto agli effetti indesiderati più comuni l’Agenzia sottolinea che nella fasci di età compresa fra 5 e 11 anni “sono simili a quelli delle persone di pari età o superiore a 12 anni e includono dolore, arrossamento o gonfiore nel punto dell’iniezione, stanchezza, mal di testa, dolore muscolare e brividi. Effetti generalmente lievi o moderati che migliorano entro pochi giorni dalla vaccinazione”.
In Italia i bambini in questa fascia di età sono circa quattro milioni e nei prossimi giorni la Commissione Europea avvierà l’iter – che riguarderà anche l’Agenzia Italiana del Farmaco che stabilirà anche i tempi per l’inizio della campagna.

Più informazioni
leggi anche
Hub vaccinale Sarzana
Dose booster al 34 per cento
Toti: “Liguria ancora sotto la soglia di guardia grazie alla campagna vaccinale”
Gimbe
I dati
Incidenza, La Spezia resta tra le 20 province peggiori. Vaccini, Gimbe: “In netto ritardo i richiami”
Ospedale Sant'Andrea
Bollettino del 25 novembre
Un’altra vittima al Sant’Andrea, lieve aumento del numero di ricoverati