Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il voto di martedì scorso

“Consulte, Italia Viva non perde occasione per ammiccare alla destra”

L'intervento di Rosolino Vico Ricci segretario Pd Sarzana, Paolo Mione capogruppo di In Azione per Sarzana, Luca Gazzano segretario provinciale di Articolo Uno, Paolo Zanetti per Sinistra Italiana, Nicola Caprioni per il Circolo Pertini, Alessandro Pollio referente per la Lista Sansa, Andrea Germi segretario di Europa Verde.

Sarzana, Consulta Trinità in sala consiliare

“Anche a Sarzana – come altrove – Italia Viva, il cui consigliere pure ancora siede sui banchi dell’opposizione, non perde occasione – da qualche tempo – per lanciare segnali ammiccanti alla maggioranza di destra: pubblico plauso verso i più inverosimili proclami ed enfatico elogio dei più banali interventi dell’Amministrazione Ponzanelli.
Martedì è addirittura accaduto che il segretario comunale di Italia Viva, componente della Consulta Territoriale di uno dei più popolosi quartieri della città, abbia votato, fatto votare e fatto eleggere a Presidente di quella Consulta nientemeno che il suo equivalente coordinatore cittadino di Cambiamo, il partito di Toti e della Sindaca Ponzanelli.
La candidata alternativa era una donna assai attiva nel volontariato, non iscritta ad alcun partito, di generici sentimenti di centrosinistra… E la spiegazione fornita senza alcun imbarazzo è stata che ‘le Consulte vanno spoliticizzate’… A questo punto Italia Viva sarzanese non può più fare appello all’autonomia di giudizio, alle ‘mani libere’, e neppure minimizzare le proprie condotte; tanto più quando esse si sostanziano in atti di rilievo politico, posti in essere da chi ricopre responsabilità apicali fra i renziani sarzanesi e a beneficio del massimo esponente cittadino del partito di Toti”. Così in una nota congiunta Rosolino Vico Ricci, segretairo Pd Sarzana, il capogruppo di In Azione per Sarzana Paolo Mione, Luca Gazzano segretario provinciale di Articolo Uno, Paolo Zanetti per Sinistra Italiana, Nicola Caprioni per il Circolo Pertini, Alessandro Pollio referente per la Lista Sansa, Andrea Germi segretario di Europa Verde.
“Le Consulte Territoriali – proseguono – non devono essere oggetto di alchimie fra partiti perché sono uno strumento autonomo di partecipazione diretta dei cittadini. Che significa fare politica, ma non nel senso deteriore del termine.
Chiediamo quindi a Italia Viva di uscire dall’equivoco – che le postume sibilline ed ancora ammiccanti ‘spiegazioni’ di Destri di certo non sciolgono – e di compiere una tempestiva ed irreversibile scelta per il campo progressista, ambientalista e veramente riformista. E invitiamo i sostenitori di Italia Viva a far sentire la loro voce contraria ad ogni tentazione trasformistica e ad ogni deriva conservatrice”.

 

leggi anche
G. Battistini, M. Ricci. C. Macchi
In sala consiliare
Battifollo, Crociata e Trinità, eletti i presidenti delle Consulte
Comune di Sarzana - Piazza Matteotti
Bisogna aver compiuto 16 anni.
Il 18 dicembre si voterà per rinnovare due consulte territoriali di Sarzana
Sarzana vista dalla Fortezza di Sarzanello
Il decreto del sindaco
Sarzana, costituite le consulte territoriali. Tutti i componenti
R. Badiale, A. Forcieri, P. Remorini
Prossimo appuntamento il 2 dicembre
Consulte Sarzana, eletti i presidenti di Falcinello, Bradia e Nave
Tetti di Sarzana
"il nostro modello resta ameglia".
Consulte, Italia Viva: “Non esiste alcun accordo con la destra sarzanese”
La Consulta di Nave in sala consiliare
Dalle 9 alle 18
Sarzana, sabato 18 dicembre si vota per le due consulte non ancora costituite
Piazza Matteotti, Sarzana
Sarzana
Consulte, ecco presidenti e vice di Centro storico e Grisei