Quantcast
Battifollo, Crociata e Trinità, eletti i presidenti delle Consulte - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
In sala consiliare

Battifollo, Crociata e Trinità, eletti i presidenti delle Consulte

Unanime consenso per Marina Ricci e Corrado Macchi, Giacomo Battistini ha la meglio su Luciana Castagna.

G. Battistini, M. Ricci. C. Macchi

Hanno preso il via oggi pomeriggio a Sarzana, in sala consiliare, le prime convocazioni delle Consulte territoriali, con lo scopo di eleggere presidente e vice presidente consentendo così agli organismi di operare in piena autonomia. “Le Consulte, al cui regolamento abbiamo lavorato per renderlo più snello, sono una cerniera fondamentale tra amministrazione comunale e quartieri. Oggi completiamo l’iter necessario a rendere la consulta attiva a tutti gli effetti, sarebbe bello riuscire già a fissare la data di una prima riunione tra l’organo e l’amministrazione comunale”, ha detto ai membri delle consulte la sindaca Cristina Ponzanelli, affiancata dall’assessore Roberto Italiani, dal dirigente dei Servizi istituzionali Franco Nicastro e dalla responsabile dell’ufficio Barbara Rovetti. Verdetti unanimi per le elezioni dei vertici delle consulte di Crociata e Battifollo. Nel primo caso, con dieci presenti su undici componenti, è stato confermato il presidente uscente Corrado Macchi, vice Daniele Montepagani (prima riunione tra Consulta e amministrazione il 17 dicembre, aperta al pubblico, alla scuola di Crociata). La Consulta di Battifollo (cinque presenti su sei membri) ha eletto unanimemente Marina Ricci, vice Enrico Golinelli (tra i consiglieri il presidente uscente Mauro Simonelli, che ha preferito non ricandidarsi). Più articolata la sessione della Trinità, caratterizzata da una serie di interventi e dal confronto tra due candidature. “Mi sembra che eleggere un presidente nel giro di cinque minuti non sia la situazione migliore. Alcuni di noi si conoscono solo di vista. Non mi pare si possa valutare al meglio”, ha osservato il presidente uscente Marco Mustaccioli. Su simile lunghezza d’onda l’ex vice sindaco Renzo Grassi: “Credo anche io fosse meglio fare prima una riunione interlocutoria in cui poter esprimere la propria idea di come si concepisce una consulta”. La sindaca Ponzanelli ha aperto alla possibilità di un eventuale rinvio, manifestando altresì la preferenza per procedere subito con l’elezione, in modo da attivare più lestamente possibile la consulta. E così alla fine è stata. Due le candidature: quella di Luciana Castagna, responsabile dell’area formazione della Pubblica assistenza di Sarzana, e quella dell’avvocato Giacomo Battistini, coordinatore di Cambiamo Sarzana (inizialmente erano tre, ma poi Mustaccioli ha preferito rinunciare e ha sostenuto Battistini). Due i voti per Castagna, sei quelli per Battistini, eletto quindi presidente. Prima dell’alzata di mano, l’intervento di Giovanni Destri, membro della Consulta e coordinatore di Italia Viva Sarzana, che ha annunciato il suo voto per Battistini e ha affermato: “Non bisogna politicizzare questo passaggio, anzi bisogna spoliticizzare e sburocratizzare. Non conta tanto chi farà il presidente, quando la capacità della Consulta di confrontarsi nell’interesse del quartiere”. Destri si è altresì detto “deluso dalla Consulta uscente e anche da quella precedente”, considerazione a cui ha replicato la Castagna, sottolineando una serie di risultati. Per la vice presidenza unico candidato, eletto con 5 voti, Mustaccioli. E dopo il voto la Consulta si è subito riunita in sala giunta. Appuntamento ora a giovedì 25 novembre per le elezioni di presidenti e vice presidenti delle Consulte di Falcinello, Bradia e Nave.

Più informazioni
leggi anche
Comune di Sarzana - Piazza Matteotti
Bisogna aver compiuto 16 anni.
Il 18 dicembre si voterà per rinnovare due consulte territoriali di Sarzana
Sarzana vista dalla Fortezza di Sarzanello
Il decreto del sindaco
Sarzana, costituite le consulte territoriali. Tutti i componenti
Commissione capigruppo a Lerici
Stop alla conferenza dei presidenti
Sedi e parità di genere, Lerici modifica il regolamento dei comitati di frazione
R. Badiale, A. Forcieri, P. Remorini
Prossimo appuntamento il 2 dicembre
Consulte Sarzana, eletti i presidenti di Falcinello, Bradia e Nave
Sarzana, Consulta Trinità in sala consiliare
Il voto di martedì scorso
“Consulte, Italia Viva non perde occasione per ammiccare alla destra”
Tetti di Sarzana
"il nostro modello resta ameglia".
Consulte, Italia Viva: “Non esiste alcun accordo con la destra sarzanese”
La Consulta di Nave in sala consiliare
Dalle 9 alle 18
Sarzana, sabato 18 dicembre si vota per le due consulte non ancora costituite