Quantcast
Comandi della Polizia locale accorpati e sensori per monitorare Saliceti - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Biodigestore

Comandi della Polizia locale accorpati e sensori per monitorare Saliceti

A proporlo, in due mozioni, il consigliere comunale Luciano Mondini, capogruppo di 'Salute e ambiente' a Santo Stefano Magra, che chiede anche l'invio di documenti a Tar e ministro Cingolani.

Luciano Mondini

Quattro mozioni a tema biodigestore tra quelle presentate in questi giorni dal consigliere comunale Luciano Mondini, capogruppo di ‘Salute e ambiente’ nel consiglio comunale di Santo Stefano Magra. Due delle mozioni presentate guardano all’imminente verdetto del Tar sul progetto, previsto per il mese di gennaio; una chiede che al tribunale amministrativo ligure sia inviata entro fine 2021 ulteriore documentazione quale ‘Motivi aggiunti’, in particolare, si legge, la “ulteriore integrazione alla Petizione n.1150/2019 inviata alla Commissione Petizioni del Parlamento Europeo”; l’altra mozione invece chiede che, sempre entro fine anno, sia inviata al ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, (che “durante la Cop26 il Ministro della Transizione Ecologica si è espresso a difesa delle falde acquifere”, scrive Mondini nelle premesse dell’atto consiliare), il documento Valutazione di Impatto Ambientale IREN-RECOS – Introduzione progetto all.IV lettera z.b D.Lgs152/06 – Studio Diffusionale Odori -Stabilimento Saliceti. Ulteriori due mozioni a tema digestore, tre le premesse rilevano che “in esito alla sentenza TAR, all’inizio del 2022 potrebbe iniziare la irreversibile costruzione del Biodigestore” e intendono impegnare la giunta, tramite il voto del consiglio, una, a “monitorare l’emissione di effluenti e scarichi inquinanti integrando l’attuale rete di monitoraggio ARPAL con una rete di monitoraggio acqua, aria e agenti fisici, (es: con sensoristica intelligente IoT), realizzata e gestita dai Comuni interessati con la collaborazione di ARPAL, Università di Genova, Ordini Provinciali, attingendo dal PNRR, progetti a fondo perduto per imprenditoria giovanile e Startup”; l’altra, ad “accorpare i Comandi di Polizia Locale dei Comuni di Santo Stefano di Magra e di Vezzano Ligure, al fine di migliorare la qualità e la tempestività dei controlli sulla zona di Saliceti, prevedendo anche l’eventuale utilizzo di Droni per il controllo in remoto”. A tema digestore anche un’interrogazione con cui Mondini chiede a Palazzo civico “di riferire oralmente in merito allo stato di avanzamento dei ricorsi presentati al TAR”.

leggi anche
Paolo Ugolini
Saliceti
Digestore, Ugolini (M5S): “Regione al fianco dei Comuni solo quando le fa comodo”
Corteo contro il digestore
Invito alle forze politiche
Attivisti con le tende a Saliceti, presidio di 24 ore contro il biodigestore
Santo Stefano Magra
Candidato luciano mondini
Poliambulatorio pubblico, pedaggio agevolato e no al digestore
Corteo contro il biodigestore, ottobre 2019
Biodigestore
Saliceti, comitato pronto alla 24 ore di mobilitazione: “Forze politiche aderiscano con bandiere e attivisti”
Santo Stefano, i consiglieri di opposizione Mondini (Salute e ambiente), Ratti, Cucchi e Aiesi (Uniti per cambiare S. Stefano)
Consiglio comunale del 30 novembre
“Riaprire un punto di prima diagnosi e prevenzione a Santo Stefano”
La Val di Magra vista dalla località Boceda, sotto Ponzano superiore
Segnalazione all'europa
“Digestore di Saliceti approvato ignorando nuovi criteri di valutazione rischio idrogeologico”
Andrea Prassini
Ecco come funziona
Vuoi diventare agente di Polizia Locale? Un corso di preparazione per i concorsi
Via Milano
Giovanissimo pusher di strada
A Spezia nemmeno doveva esserci, invece è stato trovato a spacciare
Polizia locale
Dal primo gennaio
Polizia locale, Bolano e Vezzano uniscono le forze: “Terzo comando della provincia”