Quantcast
Brachetti, Panariello e tanti altri grandi nomi per il cartellone extra abbonamento del Civico - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Occhi sulla musica con baglioni, alice e tiromancino

Brachetti, Panariello e tanti altri grandi nomi per il cartellone extra abbonamento del Civico

Ci saranno tante risate e divertimento. Torna sul palco del teatro cittadino Paolo Ruffini e arrivano anche Maurizio Battista, Uccio De Santis e i Legnanesi

Arturo Brachetti con l’Ensemble Symphony Orchestra. La comicità travolgente di Giorgio Panariello, il ritorno in tour di Claudio Baglioni, la musica di Tiromancino e Alice ed altri eventi adatti ad un pubblico di ogni età, tra cui uno spettacolo per bambini con il Bubble Artist Marco Zoppi. Sono solo alcuni dei grandi nomi cche caratterizzano il cartellone generale extra abbonamento del Teatro Civico della Spezia,  allo Urban Center.

“Un cartellone extra stagione che completa l’offerta del Civico 2021/2022 –ha detto il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – come d’estate così l’autunno e inverno, grandi concerti di musica italiana e grandi comici per un divertimento garantito. Abbiamo un cartellone al pari delle più grandi città italiane capoluogo, non abbiamo nulla da invidiare a nessuno anzi, ci aspettiamo che anche dalle altre province e regioni si scelga il Teatro Civico come punto di riferimento culturale. Un sentito ringraziamento alla direzione artistica e a tutti gli uffici che continuano un grande lavoro fondato sulla ripartenza di tutto il settore dello spettacolo. Non abbiamo avuto paura di ricominciare e di credere nella dimensione umana della vita. Abbiamo il più bel cartellone d’Italia”.

Alessandro Maggi presidente Commissione di direzione artistica del Civico ha spiegato: “Consideriamo questo teatro come una struttura che vada incontro alle esigenze di un pubblico molto variegato. Spesso si costruiscono i cartelloni principali con produzioni importanti e alte, ma noi non ci siamo voluti dimenticare dei comici. Particolarmente importante in questa fase della storia. Abbiamo scelto artisti popolari con grande seguito di pubblico come Giacobazzi e Battista. L’altra categoria è la musica con Baglioni e Alice. C’è anche la musica classica ovviamente. Ci ricordiamo infine dei più piccoli con Marco Zoppi e le sue bolle “.

Matteo Taranto vice presidente della Commissione di direzione artistica del Civico ha spiegato: “C’è bisogno di tornare alla leggerezza con un intrattenimento di qualità. Non vedo l’ora di vedere tornare il pubblico a teatro. Noi ce l’abbiamo messa tutta, ora tocca a loro”.

Nel corso della conferenza è stato ricordato lo spettacolo “Le ferite  del vento” che andrà in scena con Cochi Ponzoni e Matteo Taranto, coprodotta dal Teatro Civico. “Un fatto storico ed emozionante – ha aggiunto Taranto – tratta da un racconto di Di Rubio, struggente, sulle vicende di un uomo di quarant’anni che perde i genitori e scopre in un cassetto una corrispondenza amorosa del padre con un uomo”. Davide, interpretato dallo stesso Taranto, si mette alla ricerca di una persona forse diversa da quella che credeva di conoscere. “Un testo che racconta della necessità di accettarsi per come si è. E’ ancora in fase di valutazione portare i giovani ad osservare le prove e tutta la macchina della creazione di uno spettacolo teatrale. “Un grande mondo che sarebbe bellissimo poter raccontare”.

 

Il cartellone sarà aperto venerdì 26 novembre alle ore 21 da un concerto a cura del Teatro Carlo Felice.

Sabato 11 dicembre 2021 alle 21 sarà la volta di Giuseppe Giacobazzi, comico romagnolo noto per la sua partecipazione a Zelig, in scena con il suo spettacolo Noi. Mille volti e una bugia

Andrea Sasdelli alias Giuseppe Giacobazzi, ovvero l’uomo e la sua maschera. Un dialogo, interiore ed esilarante, di 25 anni di convivenza a volte forzata. 25 anni fatti di avventure ed aneddoti, situazioni ed equivoci, gioie e malinconie, sempre spettatori e protagonisti di un’epoca che viaggia a velocità sempre maggiore. Uno spettacolo che con ironia e semplicità cerca di rispondere ad una domanda: Dove finisce la maschera e dove inizia l’uomo? Che poi è il problema di tutti, perché tutti noi conviviamo quotidianamente con una maschera.

Mercoledì 30 dicembre 2021 alle 21 l’appuntamento è con Arturo Brachetti , uno degli artisti teatrali italiani più noti al mondo, in Pierino, il lupo e l’altro, un concerto di Ensemble Symphony Orchestra con il racconto di Brachetti in veste di voce narrante.

La musica si può vedere? In questo caso, la risposta è sì. Perché Pierino, il lupo e l’altro è un concerto classico ma non è un concerto tradizionale. Il progetto nasce dall’idea di creare un’occasione concreta di ampliare il pubblico della musica sinfonica con una formula originale, capace di coinvolgere e divertire: una vera e propria attività di divulgazione musicale. Sul palco l’Ensemble Symphony Orchestra, una delle più conosciute orchestre nell’ambito nazionale che ha fatto della versatilità delle sue cifre stilistiche.

Giovedì 31 dicembre 2021 alle ore 20.30 il palco del Civico ospiterà, in occasione del Gran Galà di San Silvestro, l’Orchestra Filarmonica di Lucca diretta da Andrea Colombini. Il titolo dell’evento, a cura di Società dei Concerti ETS, è “Da Vienna all’Italia”, con un repertorio che spazia da Strauss a Puccini, Verdi e Mascagni.

L’anno nuovo inizierà con uno spettacolo per bambini adatto a tutte le età: martedì 4 gennaio 2022 alle ore 18 è in programma BuBBles Revolution, con Marco Zoppi (The Art of Bubbles) e Rolanda Sabaliauskaite (The Magic of Light).

Per parlare di BuBBles Revolution bisogna intanto fare una precisazione: BuBBles Revolution non è uno spettacolo DI bolle di sapone ma è uno spettacolo CON le bolle di sapone. BuBBles Revolution utilizza le bolle di sapone non come fine per fare spettacolo ma come mezzo per raccontare una storia. per riportarvi in quel mondo magico che esiste in ognuno di noi e per farvi ricordare ciò che nel profondo tutti noi sappiamo già ma che forse, crescendo, abbiamo dimenticato: che niente e veramente impossibile. Nel 2014 Marco Zoppi & Rolanda sono stati premiati con il Merlin Award (l’Oscar della Magia) dalla International Magicians Society di New York come migliori Bubble Artists d’Europa per le loro capacità artistiche, per l’altissimo livello tecnico ed espressivo, per la loro naturale attitudine al palcoscenico e per la costante innovazione e lo stile unico.

Giovedì 24 febbraio 2022 alle 21 Paolo Ruffini e la Compagnia Mayor Von Frinzius saranno di scena con UP&Down

Il progetto UP&Down nasce nel 2015 dalla collaborazione tra Paolo Ruffini, attore, conduttore televisivo e regista, e la compagnia teatrale livornese Mayor Von Frinzius, nata nel 1997, uno straordinario esempio di teatro integrato composta in prevalenza da attori disabili. Si tratta di un progetto cross-mediale che si realizza su tre espressioni artistiche: una teatrale, una cinematografica e una editoriale. Il cuore pulsante del progetto è lo spettacolo teatrale, in cui Ruffini va in scena con alcuni degli attori della compagnia diretta da Lamberto Giannini. Insieme realizzano uno strepitoso varietà, scorretto e irriverente, che interrompe le liturgie teatrali e spezza i pregiudizi del pubblico, riuscendo ad emozionare, a divertire e a commuovere.

Si prosegue sabato 26 febbraio 2022 (ore 21) con Dodici note solo, l’attesissimo concerto di Claudio Baglioni, i cui biglietti sono in esaurimento.

Il cantautore romano torna ad esibirsi dal vivo con il suo concerto più appassionante, unico ed esclusivo. Un tour che si articolerà in 50 date nei teatri lirici e di tradizione più prestigiosi d’Italia, partendo il 24 gennaio 2022 dal Teatro dell’Opera di Roma e facendo tappa anche al Teatro Civico della Spezia. Dopo “Assolo”, “InCanto” e “DieciDita”, “DODICI NOTE SOLO”, un nuovo percorso d’arte nell’arte, vedrà Baglioni, la voce, il pianoforte e altri strumenti, con le composizioni più preziose del suo repertorio, protagoniste di un affascinante racconto in musica, suoni e parole.

Sabato 5 marzo 2022 (ore 21) altro evento attesissimo: Giorgio Panariello in scena con “La favola mia” festeggia i 20 anni di carriera dal grandissimo successo di “Torno sabato”! …..E non poteva che scegliere il palco per celebrare questo importante traguardo con un nuovo imperdibile tour che lo vedrà protagonista nei teatri italiani.

Al già ricco calendario si aggiunge una nuova data, quella del 5 marzo al Teatro Civico della Spezia a cura di LEG – Live Emotion Group. Dopo aver conquistato le platee di tutta Italia accanto agli amici di sempre Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni, il comico toscano si prepara infatti a tornare con un one man show unico in pieno stile “Panariello”. Tante risate, un pizzico di irriverenza, attualità e grandi classici del suo repertorio: saranno questi gli ingredienti di questo nuovo spettacolo in cui Panariello racconta e si racconta ripercorrendo in una veste  inedita e attuale i 20 anni che lo hanno visto protagonista tra teatro, cinema e televisione.

Ancora risate e leggerezza lunedì 14 marzo 2022 (ore 21) insieme a Uccio De Santis, di scena con lo spettacolo Stasera con Uccio.

Reduce dal successo su Rai 2, De Santis porterà in tour un mix esplosivo di monologhi, un viaggio attraverso gag irresistibili e racconti di vita vissuta. Un successo inarrestabile e in continua ascesa: su Facebook Uccio ha una fan page ufficiale con oltre 2.000.000 followers, una pagina You Tube con milioni di visualizzazioni, boom di audience per la sitcom Mudù, un tour live da record con oltre 100 date in tutta Italia. Lo show racconterà in forma di monologo e di sketch a due la vita di un comico “per vocazione”. In questa avventura sarà accompagnato dai due volti storici del programma Mudu’: Umberto Sardella e Antonella Genga.

 

Giovedì 17 marzo 2022 (ore 21) tocca ai Queenmania con lo spettacolo Queenmania Rhapsody

Una favola, quella di Freddie Mercury e dei Queen, fatta rivivere dalla penna di uno dei più prestigiosi autori italiani e dalla voce di Sonny Ensabella, frontman dei Queenmania, il tributo più acclamato in Europa alla band inglese. Uno spettacolo nello spettacolo dove VIDEO, MUSICA e FAVOLA si intrecciano in un crescendo di emozioni, dagli esordi fino a A Night at the Opera, dal Live Aid a Wembley. Diretti da Daniele Sala i Queenmania (Sonny Ensabella, Fabrizio Palermo, Tiziano Giampieri e Simone Fortuna), fanno rivivere sul palco la leggenda di una band che ha scritto la storia… del Rock e non solo.

 

Sabato 26 marzo 2022 ancora risate con Maurizio Battista e il suo show Tutti contro tutti

Maurizio Battista torna sul palco con uno spettacolo inedito. Il comico romano, a pochi giorni dalla riapertura dei teatri di giugno scorso, è stato fra i primi a ripartire con coraggio, presentando “Che Paese è il mio Paese” in un tour estivo: è riuscito così a portare il suo talento, la sua ironia e la sua genuinità in giro per l’Italia con l’entusiasmo di sempre. La voglia di regalare momenti di allegria e spasso al suo pubblico, provato dal periodo complesso, è stata infatti, nonostante gli sforzi, più forte di qualsiasi difficoltà. Nel suo nuovo show Battista, con la sua indiscutibile verve comica, riesce ad unire tutti gli spettatori all’insegna del divertimento e delle risate.

Domenica 10 aprile 2022 nuovo appuntamento con la musica: alle 21 sul palco del Teatro Civico saliranno i Tiromancino con “Ho cambiato tante case”, titolo del nuovo album di inediti uscito a settembre che la band presenterà in tour nel 2022. Un disco atteso e anticipato dal singolo Domenica, che sta ottenendo un discreto riscontro anche in radio.

Federico Zampaglione torna così a vestire i panni del cantautore dopo una lunga pausa per dedicarsi al suo ultimo film Morrison che tante soddisfazioni ha regalato a lui (in versione regista e coautore della sceneggiatura) e al cast del film. Musicista, polistrumentista, autore, scrittore e regista, Zampaglione si conferma essere ancora una volta uno dei più significativi e poliedrici artisti italiani, capace di spaziare tra musica, cinema e scrittura ottenendo ottimi riscontri sia da parte del pubblico che della critica.

La grande musica italiana sarà ancora protagonista con Alice in Alice canta Battiato, con Carlo Guaitoli al pianoforte (data da definire)

Alice, nome d’arte di Carla Bissi, è una delle cantautrici italiane più note ed amate dal grande pubblico. La canzone “Per Elisa”, scritta insieme a Franco Battiato e al violinista compositore Giusto Pio, con cui vinse il Festival di Sanremo nel 1981 si impose nelle hit parade nazionale e internazionale. Il sodalizio artistico con Battiato ha caratterizzato una parte importante del percorso musicale e professionale di Alice che oggi presenta il nuovo live tour “Alice canta Battiato”. In questo viaggio è accompagnata al pianoforte dal maestro Carlo Guaitoli, da tanti anni collaboratore di Battiato.

 

Il cartellone si chiude venerdì 13 maggio alle 21 con I Legnanesi in “Ridere”

“Ridere” e trascorrere due ore spensierate insieme alla Famiglia Colombo: Teresa, Mabilia e Giovanni. Sono in tanti a chiedersi perché la Monnalisa, da tutti conosciuta come “Gioconda” di Leonardo Da Vinci, si trovi in Francia e non in Italia. Teresa in primis è fermamente convinta che il quadro debba legittimamente essere restituito alla nostra nazione.

Per questo motivo, trovandosi in gita a Parigi e più precisamente in visita al Louvre, decide di appropriarsi di ciò che da sempre sente appartenerle…detto e fatto i nostri tre si ritroveranno catapultati nel 1504. Incontri incredibili faranno da scenario a questo rocambolesco viaggio nel tempo! Reduci dalla grande festa con cui la compagnia lombarda ha festeggiato 70 anni di carriera e di grandi successi, I Legnanesi, ancora una volta, saranno in grado di incantare il loro pubblico.

 

Info e biglietti: Teatro Civico La Spezia – Piazza Mentana, n. 1 – tel. 0187-727521 – email: info@teatrocivico.it

Orari del Botteghino: dal lunedì al sabato ore 8.30/12, il mercoledì anche dalle 16 alle 19

www.teatrocivico.it

leggi anche
Matteo Taranto
Le ferite del vento
La coproduzione tra Civico e Società per attori in anteprima nazionale alla Spezia e poi al Teatro dell’Elfo a Milano
Eros Pagni
Dieci spettacoli in abbonamento
La nuova stagione del Civico: prezzi più bassi per gli abbonamenti e grandi nomi sul palco
Il foyer del teatro Civico
Come si accede agli eventi
Green pass, mascherina e si torna a teatro: le regole da rispettare al Civico
Giorgio Panariello
5 marzo
‘La favola mia’, Giorgio Panariello di scena al Civico
Guido Melley
"giunta reperisca localizzazione più consona"
Melley: “Bagni sotto il Civico idea balzana. E rischia di essere cassata da Soprintendenza”
Pierino, il lupo e l'altro al Civico
Giovedì 30 dicembre
‘Pierino, il lupo e l’altro’ raccontato al Civico da Arturo Brachetti
Maria Amelia Monti e Marina Massironi all'Astoria con Il marito invisibile di Edoardo Erba
Il marito invisibile
Si alza il sipario sulla stagione di prosa dell’Astoria