Quantcast
Passaggio di alcol tra maggiorenni a minorenni all'aperto e nei luoghi pubblici, alla Spezia verrà sanzionato - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Prossimo passaggio in consiglio comunale

Passaggio di alcol tra maggiorenni a minorenni all’aperto e nei luoghi pubblici, alla Spezia verrà sanzionato

Il Comune vuole "superare" l'emissione delle ordinanze di quest'estate con una modifica al regolamento di Polizia urbana. L'assessore Ivani: "La legge nazionale era aggirabile. Abbiamo agito anche su input del prefetto, con l'inserimento del nuovo comma non sarà più necessario emettere una serie di ordinanze". Il consigliere Messuri solleva il dubbio: "Si espone ai ricorsi".

Alcolici

Sanzionare il passaggio di alcol tra un maggiorenne e un minorenne. Un provvedimento da inserire all’interno del regolamento di Polizia urbana, alla luce di quanto accaduto quest’estate e per andare a colmare un vuoto normativo che non prevede azioni penali oppure sanzionatorie per chi compie questo atto.

Di questo nuovo provvedimento se ne è discusso oggi pomeriggio nel corso della I commissione consiliare, alla quale hanno partecipato l’assessore alla Sicurezza Filippo Ivani, che ha illustrato il nuovo comma, e il comandante della Polizia municipale Francesco Bertoneri.  

La proposta di delibera è stata licenziata dalla commissione e prossimamente approderà in consiglio comunale. Di fatto l’azione prevede il superamento delle ordinanze antialcol che quest’estate, periodicamente, venivano riapplicate. Con l’inserimento nel regolamento comunale del nuovo comma, l’amministrazione non dovrà più rinnovare l’ordinanza. Il passaggio degli alcolici da un maggiorenne e un minorenne sarà dunque sempre sanzionabile in ogni fase dell’anno.

“La normativa nazionale era facilmente aggirabile – ha spiegato l’assessore Filippo Ivani – in questo punto perché non prevede sanzioni. Come amministrazione abbiamo deciso compiere un passo in più dopo il lavoro importantissimo condotto dalle forze di polizia, a partire dalla Locale. Abbiamo dunque deciso di modificare il regolamento con l’aggiunta del comma M che recita così ‘salvo che il fatto costituisca reato, ovvero violazione della norma di legge, è fatto divieto a chiunque la cessione a qualunque titolo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione a minori di 18 anni in luogo pubblico, aperto al pubblico o soggetto ad uso pubblico’. Questo va a modificare un po’ il regolamento di Polizia urbana”.

In particolare, va colpire l’azione commessa tra privati, visto che per le attività commerciali sono previste già leggi nazionali inserite nel codice penale. L’azione del Comune sarebbe sanzionatoria, con una multa di 250 euro. Ma a contribuire a far rispettare il regolamento non sarebbero soltanto gli agenti della Polizia locale ma anche le altre forze dell’ordine.

Questa nuova regolamentazione è nata dallo spunto avuto anche dal Prefetto che in estate aveva chiesto azioni più incisive ai Comuni per contrastare il dilagare dell’alcol tra i giovanissimi. Se di base l’idea mette d’accordo tutti per il consigliere Paolo Messuri la proposta così com’è “potrebbe lasciar spazio a dei ricorsi”. La commissaria consigliera Donatella Del Turco, in sostituzione di De Muro, ha chiesto se è normata anche la reiterazione, mentre il consigliere Emanuele Corbani ha chiesto se si potesse aggiungere elementi anche riguardo al “possesso”.Il commissario Umberto Maria Costantini ha chiesto invece come sia “l’ingaggio” per l’applicazione della norma, quindi se possano usufruirne anche le altre forze. Tra i consiglieri anche Massimo Baldino che ha chiesto un dettaglio sull’applicazione operativa. In sede di votazione, il commissario Lorenzo Forcieri si è astenuto, per approfondire il tema, e nel caso votare favorevolmente in sede di consiglio comunale.

Domande alle quali ha risposto il comandante Francesco Bertoneri che ha ribadito la genesi dell’azione e che: “Siamo pronti a ricevere anche suggerimenti per migliorarla e buona parte delle linee operative ricalcheranno le azioni già messe in campo nei mesi precedenti. Inoltre, il regolamento non andrebbe in contrasto con le norme pre esistenti. Questa infatti prima non esisteva”.

Apri il video per guardare l’integrale della I commissione

 

leggi anche
Le ambulanze e la Polizia locale in Via Diaz
Il report dal weekend
Comprano bottiglie d’alcol e le passano ai minorenni
Import 2021
Serate impegnative
Alcol ai minori, fioccano multe e chiusure
Movida
Approvata la delibera
Multe di 250 euro a chiunque ceda alcol ai minori all’aperto o in luoghi pubblici. Anche gli amici