Quantcast
Lo Spezia sbaglia l’impossibile e grazia il Genoa - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Spezia-genoa 1-1

Lo Spezia sbaglia l’impossibile e grazia il Genoa

Primo tempo attendista, mal nel secondo la squadra di Thiago Motta prende a pallonate il Grifone, salvato da un palo e da Sirigu. Un punto che sta strettissimo contro una diretta rivale alla salvezza.

M’Bala Nzola

SPEZIA-GENOA 1-1

21’st Sirigu (aut), 41’st Criscito (rig)

 

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Hristov, Nikolaou, Bastoni; Kovalenko, Maggiore; Strelec (14’st Colley), Salcedo (32’st Antiste), Gyasi; Nzola. A disp. Zoet, Zovko, Bertola, Amian, Podgoreanu, Manaj, Verde.

All. Thiago Motta

 

GENOA (4-3-3): Sirigu; Cambiaso (1’st Biraschi), Masiello, Vasquez, Criscito; Behrami (16’st Caicedo), Badelj (29’st Galdames), Rovella; Kallon (26’st Pandev), Destro, Ekuban (1’st Sturaro). A disp. Semper, Marchetti, Sabelli, Melegoni, Ghiglione, Portanova, Tourè.

All. Davide Ballardini

 

Arbitro: Simone Sozza (Seregno)

Assistenti: Francesco Fiore (Barletta) e Fabio Schirru (Nichelino)

Quarto ufficiale: Manuel Volpi (Arezzo)

Var e Avar: Luce Banti (Livorno) e Rodolfo Di Vuolo (Castellammare di Stabia)

 

Spettatori: 7283

 

Angoli: 3-3

Ammoniti: Bastoni, Masiello, Kallon, Caicedo

Recupero: 1’ – 3’

 


 

49’ – Spezia-Genoa finisce 1-1 e gli aquilotti possono solo rammaricarsi della loro poca lucidità sotto porta

Colley saluta il pubblico

 

48’ – Angolo per il Genoa quando manca un minuto di gioco

46’ – Colpo di testa di Nzola alto, il cross del solito Colley

45’ – Lo Spezia si è ributtato in avanti per cercare di vincerla

41’ – Tiraccio centrale e gol del Genoa. Spezia-Genoa 1-1

40’ – La beffa! Tremenda! Il Genoa in qualche modo arriva al limite, Caicedo si infila in area saltando Hristov e viene steso da Provedel. Rigore!

39’ – Ancora l’azione del raddoppio alle ortiche. Imprendibile Colley a destra, servizio per Nzola che di destro centra Sirigu a due metri dalla porta

Ebrima Colley

 

37’ – Colley supera Criscito con un tunnel e si presenta davanti a Sirigu ma tira malissimo! Altra occasione d’oro per il raddoppio. Lo Spezia spreca moltissimo

34’ – Caicedo piazza una mano sul volto di Hristov e si becca l’ammonizione

32’ – Sirigu, miracolo su Nzola! Colley premia lo scatto dell’angolano, tiro secco e palla sotto il fianco del portiere che si alza e finisce sopra la traversa

M’Bala Nzola

 

32’ – Cambia anche Motta, dentro Antiste per Salcedo

29’ – Ancora cambio Genoa, esce Badelj ed entra Galdames

26’ – Nuovo cambio per Ballardini, c’è Pandev per Kallon

22’ – La palla ha colpito il palo, la schiena di Sirigu, e poi è finito in rete. Spezia-Genoa 1-0

21’ – GOL di Colley! Punizione di Salcedo sulla barriera, Colley di prima intenzione trova l’angolo alla destra di Sirigu. Tiro pazzesco!

20’ – Forcing Spezia. Bastoni abbattuto al limite dell’area: punizione dal limite e giallo a Kallon

19’ – Incredibile gol mancato da Gyasi. Bella azione dello Spezia con Ferrer che premia l’inserimento di Colley in area, tocco morbido al centro dell’area ma il ghanese sbaglia il colpo in corsa

16’ – Cambia anche Ballardini, fuori Behrami e dentro Caicedo

15’ – Gyasi è entrato in modalità Frecciarossa

14’ – Fuori uno spaesato Strelec e dentro Colley

13’ – Palo di Gyasi! Ancora splendida azione sulla sinistra, Nzola gli offre la sponda per il tiro di sinistro. Questione di centimetri!

12’ – Una delle migliori azioni della partita, quella che Gyasi confeziona in solitaria provando a servire Strelec in area, anticipato

10’ – Giallo per Bastoni che abbatte Kallon che lo aveva saltato

8’ – Bel gioco no, ma quantomeno c’è più ritmo in campo in questo inizio di ripresa

6’ – Strelec in grande difficoltà, non riesce a trovare la posizione o a gestire un pallone

5’ – Azione confusa al limite dell’area, alla fine in qualche modo la palla arriva a Destro il cui tiro è murato da Hristov. Poteva essere pericoloso!

3’ – Primo angolo per il Genoa, se lo conquista Destro

1’ – Doppio cambio subito per Ballardini: Biraschi in campo per Cambiaso e Sturaro al posto di Kallone

SECONDO TEMPO

 

46’ – Finisce un primo tempo esteticamente molto poco appagante

45’ – Ci prova anche Destro dal limite dopo un’azione di Ekuban, stesso esito

41’ – Prova Cambiaso a rientrare e mettere in area, ma la palla sfila sul fondo

38’ – Palla morbida di Kovalenko, niente da fare

37’ – Punizione da posizione interessante per lo Spezia, la causa Masiello che prova ad anticipare Salcedo invano

32’ – Lo Spezia non trova sbocchi e non è particolarmente veloce nel far girare il pallone

Curva Ferrovia

 

28’ – Tiraccio di Ekuban da fuori, altissimo

26’ – Continua a succedere poco in fatto di occasioni

22’ – Fallaccio da dietro di Behrami su Maggiore. Come fa Sozza a tenersi il cartellino giallo in tasca?! Graziato il genoano.

20’ – Lo Spezia prova a sfondare, ma il Genoa è tutto nella sua trequarti quando difende

15’ – Intervento gratuito di Kallon su Bastoni che proteggeva il pallone. Il terzino deve essere curato in campo per una botta alla schiena.

Spezia-Genoa (26/10/2021)

 

12’ – Il primo tiro in porta è di… Provedel che prova a sorprendere Sirigu da lontanissimo

Salvatore Sirigu

 

11’ – Il primo angolo della partita è di marca aquilotta

10’- Per ora partita bloccata

6’ – Allo Spezia il possesso palla, alla Genoa il pressing. Potrebbe essere una delle costanti della partita

3’ – Inizio veemente da entrambe le parti

1’ – Provedel si accomoda sotto la curva di casa in questo primo tempo, battuta al Genoa

PRIMO TEMPO


ore 18.11 – Attesa palpabile. La Curva Ferrovia inizia a riempirsi, così anche la Curva Piscina. In ritardo invece il treno che dovrebbe portare alla Spezia il grosso dei tifosi del Genoa.

Curva Ferrovia

 

ore 17.47 – Lo Spezia scende in campo con il 4-2-3-1: Provedel; Ferrer, Hristov, Nikolaou, Bastoni; Kovalenko, Maggiore; Strelec, Salcedo, Gyasi; Nzola. Conferme per Strelec e Salcedo già in campo quattro giorni fa contro la Sampdoria. Unica variazione rispetto a quell’undici è Nzola dal primo minuto.

Spezia-Genoa (26/10/2021)

 

Il Genoa con il 4-3-3: Sirigu; Cambiaso, Vasquez, Masiello, Criscito; Behrami, Badelj, Rovella; Kallon, Destro, Ekuban. Qui è Behrami la sorpresa, visto che non giocava una partita da titolare da maggio. La scelta cade sul tasso massimo di esperienza a disposizione, soprattutto a difesa e centrocampo.

 

ore 17.45 – Thiago Motta e Davide Ballardini devono vincere. Dei due, è il secondo ad apparire meno saldo in panchina. Le squadra sono divise da un solo punto in classifica dopo nove giornate: 7 lo Spezia e 6 il Genoa.

Don Mugna

 

ore 17.41 – Al campanile si mischia la classifica. Spezia-Genoa torna per il secondo anno consecutivo in serie A ed è ancora una sfida salvezza. Dall’ultima volta è successo che entrambi i club hanno cambiato proprietà, acquistati dalla famiglia newyorchese Platek gli aquilotti e dal fondo 777Partners di Miami il grifone (in attesa di closing). Hanno progetti importanti per le rispettive società, ma intanto conta mantenere la categoria alla Spezia come a Genova.

Curva Piscina

 

 

Più informazioni
leggi anche
Tifosi del Genoa in corteo
Scortati dalle forze dell'ordine
Corteo improvvisato dei tifosi del Genoa, dallo stadio in stazione a piedi