Quantcast
Quasi obbligata, Thiago deve solo scegliere il partner di Nzola - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Le probabili formazioni

Quasi obbligata, Thiago deve solo scegliere il partner di Nzola

Salcedo o Manaj dietro l'angolano, alla caccia del primo gol stagionale. Anche Verde verso una maglia da titolare, a riposo sia Strelec che Antiste. Nel Genoa mediana di sostanza con Badelj manovratore, Criscito si sposta sulla sinistra per tamponare la falla Fares. In avanti Destro punta centrale.

M'Bala Nzola

In difesa sono quattro per quattro posti. A centrocampo due per due posti. In attacco la bellezza di nove per quattro posti. Tutta la scienza di Thiago Motta si esercita nel reparto offensivo. Quello che deve fare male al Genoa e quello che deve essere il primo a difendersi dal Genoa. Ha mischiato un po’ le tessere contro la Sampdoria, senza trovare forse le risposte che voleva da qualche giovane. Ma ha anche fatto riposare i due più esperti del gruppo, ovvero M’Bala Nzola e Daniele Verde. Attesi questo pomeriggio da titolari nello scontro salvezza che rischia di inaugurare un autunno caldo. Da una parta o dall’altra.

Provedel confermato in porta, davanti a lui Ferrer, Hristov, Nikolaou e Bastoni. A centrocampo la classe e l’audacia  di Maggiore e Kovalenko. Contro la Salernitana un motore con rendimento ideale ad alti giri, ma questa sera passibile di subire l’asfissia che anche D’Aversa gli ha riservato pochi giorni fa al Ferraris. Chiave tattica che si prevede decisiva. Gyasi ci sarà di sicuro, largo a sinistra, Verde largo a destra con Nzola punta avanzata. Dietro di lui si giocano una maglia Salcedo e Manaj. Antiste e Strelec dovrebbero invece rifiatare.

Qui Genoa. Il ko di Fares priva Davide Ballardini di un elemento che era stato titolare in tre delle quattro ultime partite. Anche a Torino, quindi forse l’algerino sarebbe stato comunque risparmiato alla Spezia. Fatto sta che un infortunio muscolare spinge sulla fascia mancina della difesa Criscito, con Masiello e Vasquez centrali e Cambiaso sulla destra. In mediana sicuro di un posto Badelj, l’altro se lo giocano Galdames e Touré. Rovella sarà il “falso 10” con Ekuban e Kallon larghi a supporto di Destro.

Più informazioni