Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Tiro a segno nazionale

Il campionato exordinanza passa dalla Spezia

Carlo Busatti ottiene il punteggio maggiore utilizzando il revolver Bodeo 1889

Tiro a segno nazionale

La Sezione di Tiro a Segno a Nazionale della Spezia ha ospitato nei giorni 23 e 24 ottobre la 18^ gara di campionato italiano Exordinanza Corte UITS, ultima tappa valevole per le ammissioni alla finale che si terrà a Verona il 6 e 7 novembre. Nella gara è confluito il tradizionale Trofeo Bodeo giunto alla XV^ edizione e vinto quest’anno dal tiratore del TSN di Pralboino, Carlo Busatti. Questo trofeo viene assegnato al tiratore che ottiene il punteggio maggiore utilizzando il revolver Bodeo 1889.
La manifestazione sportiva ha visto ben 146 prestazioni di tiro di atleti provenienti da diverse regioni italiane.
Il presidente Marco Castellini, il consiglio direttivo e il referente della specialità Simone Pica si ritengono molto soddisfatti dei risultati ottenuti da questa nuova disciplina di tiro, che vede utilizzare armi corte exordinanza prodotte prima del 1945 in un tiro mirato a 25 metri, suddivise in quattro specialità: Pistola, Pistola Nazionale, Revolver e Revolver Nazionale. Le specialità “nazionale” vedono impiegate armi che erano in dotazione alle nostre Forze Armate. E’ stata inoltre premiata la Sezione di Genova per il maggior numero di partecipanti alla gara.

Specialità Pistola
1. Lucchini Alberto TSN Chieri
2. Valle Roberto TSN Genova
3. Pica Simone TSN La Spezia

Specialità Pistola Nazionale
1. Mingotti Piertommaso TSN Gardone V.T.
2. Montenero Nunzio TSN Livorno
3. Castagnola Mauro TSN Rapallo

Specialità Revolver
1. Mingotti Piertommaso TSN Gardone V.T.
2. Lucchini Alberto TSN Chieri
3. Bulgari Angelo TSN Pralboino

Specialità Revolver Nazionale
1. Mingotti Piertommaso TSN Gardone V.T.
2. Busatti Carlo TSN Pralboino
3. Pica Simone TSN La Spezia

 

Trofeo Bodeo
Più informazioni