Quantcast
Bombe carta e fumogeni alla stazione all'arrivo di alcuni tifosi genoani - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Maxi dispiegamento di forze

Bombe carta e fumogeni alla stazione all’arrivo di alcuni tifosi genoani

La zona della stazione avvolta dal fumo rosso fuoco e poi lo scoppio di alcune bombe carta. Alcune attività commerciali all’udire dei boati hanno abbassato le saracinesche. I lanci sono avvenuti dai pullman in direzione stadio. Si documenta così l’arrivo di un gruppo di tifosi genoani alla Spezia che viaggiava a bordo di un convoglio giunto in città con diverso ritardo. In stazione era già presente il maxi dispiegamento delle forze dell’ordine. In quei frangenti il traffico si è quasi immobilizzato anche a causa di un incidente stradale, dal Ponte della Scorza, avvenuto a poca distanza il cui bilancio è di un ferito.

L’episodio degli scoppi in zona stazione è avvenuto alle 18.30, quando Spezia e Genoa erano al fischio di inizio. Alle 18.50 i tifosi rossoblu avevano già raggiunto l’Alberto Picco. Comunque non si sono registrati danni. Stando a quanto si apprende ben prima dell’inizio della partita si sarebbe verificato, in zona Via Chiodo, un altro lancio fumogeni. Uno sarebbe stato buttato in prossimità di un’auto provocando un principio d’incendio arginato in breve tempo. Sarebbero state viste alcune persone allontanarsi in tutta fretta.

Più informazioni
leggi anche
Tifosi del Genoa in corteo
Scortati dalle forze dell'ordine
Corteo improvvisato dei tifosi del Genoa, dallo stadio in stazione a piedi