Quantcast
Ballardini onesto: “Merito di non mollare, ma non mi piace come giochiamo” - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il tecnico del genoa nel post partita

Ballardini onesto: “Merito di non mollare, ma non mi piace come giochiamo”

Come sempre lucido e poco avvezzo a cercare scuse, il tecnico del Genoa si prende le responsabilità del momento difficile.

Davide Ballardini

Il punto è prezioso, soprattutto per come è venuto. Il Genoa del secondo tempo è sembrato davvero in balìa dello Spezia, ma è riuscito comunque a portare a casa un pareggio che ad un certo punto sembrava insperato. “Primo tempo ordinato ma creando poco o nulla, sia noi che loro. Abbiamo tenuto bene il campo. Nella ripresa ci siamo aperti, le maglie si sono allargate e abbiamo fatto confusione. Sotto di un gol, lo Spezia in contropiede ha creato grosse difficoltà. Il nostro merito è di non mollare mai. Il nostro demerito, che le mie squadre non hanno mai avuto, è la mancanza di chiarezza nelle due fasi”.

Dopo l’1-0 sembrava irrecuperabile. “Io non sono contento di come sta giocando la mia squadra ed il responsabile del gioco è l’allenatore. Le mie squadre, ripeto, non sono mai state così. Vogliamo certamente fare meglio”.