Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Monterosso ricorda il dramma dell’alluvione e il sacrificio di Sandro Usai

Lunedì cerimonia con le realtà che aiutarono il borgo dopo la tragedia di dieci anni fa.

Alluvione a Monterosso

Lunedì 25 ottobre anche a Monterosso si terrà la cerimonia commemorativa del decennale dell’alluvione che nel 2011 nel borgo delle Cinque Terre causò anche la morte del volontario Sandro Usai. Evento a cui saranno invitate anche le associazioni che nelle fasi successive a quelle ore drammatiche diedero il proprio contributo, come Protezione Civile provinciale, locale e di Savona; Life on the sea Onlus; Associazione Deledda; Pubblica Assistenza di Stazzema; Croce Verde di Pontedecimo; Croce Oro di Sciarborasca; Comune di Chiavari, Comune di Riomaggiore e Comune di Arbus.

“In un Paese come il nostro – ricorda il sindaco Moggia – particolarmente esposto ai rischi idrologici, la Protezione civile rappresenta ormai da anni un Sistema coordinato a tutela della popolazione, del territorio e dell’ambiente. Insieme alla Protezione civile e certamente anche per effetto della sua stessa esistenza, è cresciuta in questi anni una consapevolezza diffusa ed anche una maggiore attenzione ai temi della sicurezza collettiva. Senza gli aiuti che abbiamo ricevuto sarebbe stato tutto più difficile ed è per questo motivo che desideriamo ringraziare pubblicamente chiunque si sia adoperato nelle ore immediatamente successive all’alluvione del 25 ottobre 2011, come in tutte le altre fasi, dando un contributo fondamentale che ha reso onore allo spirito del volontariato che è una ricchezza della nostra Nazione. Quando la forza veniva a mancare, lasciando spazio alla stanchezza bastava girarsi e intorno c’erano persone di ogni età che con testa bassa e buone gambe ci davano man forte, senza troppe chiacchiere e con un’umiltà che ci ha straordinariamente colpiti. Siete stati per noi un sospiro di sollievo. Non abbiamo una lista completa con tutti i vostri nomi e forse incrociandovi perstrada non vi riconosceremo, ma sappiate che per noi siete stati davvero fondamentali. In quelle situazioni, malgrado guardandosi attorno non lo si poteva subito intuire, il peggio era già lontano, mentre il meglio era sicuramente qui e siete stati tutti quanti voi a realizzarlo. Ovunque ci voltiamo dobbiamo essere consapevoli del fatto che tutto questo è stato possibile grazie al contributo di tanti e di tante associazioni di volontariato, che hanno saputo lavorare insieme per rispondere ai bisogni di una comunità che viveva e soffriva per qualcosa, che purtroppo, per il nostro territorio non è una novità. Desideriamo ricordare il nostro Sandro Usai che con il suo impegno sociale ha vissuto la vita come un dono e, come tale, l’ha messa a disposizione quando è stato necessario. Chi dona sé stesso per gli altri, vive per sempre. Ed è certo che nella nostra memoria lo farà, ma vi chiedo di farlo vivere anche nelle nostre azioni e che queste siano sempre protese alla consapevolezza, alla sicurezza e all’impegno collettivo e sociale”.

La commemorazione prenderà il via alle 15 presso “Largo Usai” e proseguirà con una messa e il ringraziamento alle associazioni.

leggi anche
Chiesa dell'Accola, Borghetto Vara
Celebrazione religiosa di vallata
Il vescovo all’Accola nel decennale dell’alluvione
Commemorazione Sandro Usai a Monterosso
"senso di coesione immutato"
Decennale dell’alluvione a Monterosso, fiori in mare per ricordare Sandro Usai