Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il futuro dell'area

Enel, i Dem Garibaldi e Natale: “Sosteniamo con forza richiesta di ulteriore passaggio in consiglio”

"È indubbio che le risorse previste dal PNRR possono rappresentare un ulteriore spinta per pensare al futuro di quel territorio con prospettive diverse".

L'area della centrale Enel

Questa mattina a margine del consiglio regionale, i consiglieri Garibaldi e Natale, insieme ai capigruppo della minoranza e ai consiglieri Centi e Ugolini, hanno partecipato all’incontrato con i rappresentanti della Rete per la rinascita dell’area Enel e ascoltare le loro richieste. “Le commissioni III e IV si sono già pronunciate quasi unanimemente per impegnare il presidente Toti a negare l’intesa sul progetto per la realizzazione della nuova centrale a turbogas nell’area di Vallegrande in provincia della Spezia. Sosteniamo con forza la richiesta di un’ulteriore passaggio in Consiglio per rafforzarne il valore politico e la rivendicazione di riprendere i lavori del tavolo istituzionale, dove erano presenti la società Enel, le parti sociali, sindacali, le associazioni ambientaliste, i rappresentanti delle Istituzioni a tutti i livelli, che inspiegabilmente era stato chiuso, per riprendere una pianificazione condivisa dell’area di Vallegrande. È indubbio che le risorse previste dal PNRR possono rappresentare un ulteriore spinta per pensare al futuro di quel territorio con prospettive diverse” così il consigliere regionale del Partito Democratico Davide Natale, che sosterrà in consiglio l’ordine del giorno sull’argomento, e il capogruppo Luca Garibaldi dopo l’incontro con i rappresentanti della Rete per la rinascita dell’area Enel della Spezia.

 

leggi anche
Generico ottobre 2021
"ma il governo può andare sopra il nostro parere"
Toti ai manifestanti: “Se la Spezia è contraria, io non la firmo l’intesa su Enel”
Terminal carbone
Si torna a produrre
Un carico di carbone per la centrale Enel pronta a riaccendersi
Forcieri prende la parola in consiglio comunale
+europa, azione e speziadinamika
Da Enel in giù, lo strappo di Avantinsieme: “Ci presenteremo agli elettori con forze veramente progressiste”
Manuela Gagliardi
L'intervento della deputata
Enel, Gagliardi (CI): “Parere Regione non vincolante, governo ascolti territorio”
Centrale ENEL e zona industriale
Vallegrande
Stop carbone e niente turbogas, consiglio regionale compatto