Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Spezia-salernitana 2-1

Battaglia epica doveva essere e battaglia epica è stata

Primo tempo equilibrato rotto da un contropiede che manda gli ospiti negli spogliatoi in vantaggio. Nella ripresa è dominio aquilotto, ma ci vogliono due prodezze per conquistare il fortino di Castori. Kovalenko illumina per Strelec, poi è lo stesso ucraino da fuori area a inventare un gol pazzesco.

Lo Spezia batte la Salernitana

SPEZIA-SALERNITANA 2-1

RETI: 40’pt Simy, 6’st Strelec, 32’st Kovalenko

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Hristov, Nikolau, Gyasi; Maggiore, Kovalenko; Strelec (23’st Manaj), Salcedo (29’st Podgoreanu), Antiste; Nzola (23’st Verde). A disp. Zoet, Zovko, Bertola, Deloriè, Sher.

All. Thiago Motta

 

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Gyomber (20’pt Kechrida), Strandberg, Gagliolo, Ranieri (39’st Zortea); M. Coulibaly (39’st Vergani), Di Tacchio, Obi; Kastanos (23’st Schiavone); Simy, Djuric (23’st Gondo). A disp. Fiorillo, Russo, Aya, Delli Carri, Jaroszynski.

All. Fabrizio Castori

 

Arbitro: Davide Massa (Imperia)

Assistenti: Matteo Passeri (Gubbio) e Michele Lombardi (Brescia)

Quarto ufficiale: Lorenzo Maggioni (Lecco)

Var e Avar: Paolo Valeri (Roma 2) e Alessandro Lo Cicero (Brescia)

 

Ammoniti: Obi, Gyasi, Ranieri

Angoli: 10-2

Recuperi: 3’ – 6’

 

Spettatori: circa 6500 (incasso 108.350 euro)


53’ – E’ FINITA! Vittoria fondamentale per lo Spezia, che sale a 7 punti in classifica e batte una diretta concorrente alla salvezza.

Lo Spezia batte la Salernitana

 

53’ – Si riprende a giocare.

51’ – Scontro tra teste: Ferrer e Simy sono a terra. Sono passati 6 minuti e 30 secondi di recupero. Serve l’ingresso dei sanitari.

50’ – Palla lunga per la Salernitana, Podgoreanu intercetta e spara in Viale Fieschi.

49’ – Antiste è a terra, non riesce più a stare in piedi dopo l’ultimo scatto.

48’ – Saltati tutti gli schemi, si gioca con la forza dei nervi da entrambe le parti.

46’ – Tiro velleitario di Simy dal vertice sinistro dell’area.

45’ – Giallo per Manaj che perde tempo. Sono 6 i minuti di recupero.

43’ – Angolo numero 10 per lo Spezia, Manaj la tiene alla bandierina con il fisico e conquista un fallo.

41’ – Scontro in area tra Antiste e Gagliolo, rimane a terra il francese.

40’ – Castori richiama Ranieri ammonito e manda dentro Zortea, poi sceglie Vergani per Coulibaly.

David Strelec e Luca Ranieri

 

39’ – Un secondo tempo fino a questo momento eroico dello Spezia.

Tifosi in Curva Ferrovia

 

37’ – Ottimo impianto di Podgoreanu con la partita.

33’ – Giallo a Ranieri, terzo ammonito della gara.

31’ – CHE GOOOOOL! Kovalenko!!! Strepitoso tiro a giro da fuori area! Lo Spezia è avanti! Spezia-Salernitana 2-1

Belec vola, ma il tiro è imparabile

 

29’ – Fuori Salcedo, dentro Podgoreanu.

28’ – Obi prova, Hristov ci mette il piede: angolo.

26’ – Maggiore sfiora il raddoppio! Tiro sul primo, ma Belec dice no.

24’ – Verde gioca dietro l’unica punta Manaj, Salcedo si sposta a destra dove agiva Strelec.

22’ – Doppio anche per Thiago Motta: Manaj per Strelec e Verde per Nzola.

22’ – Doppio cambio per Castori: Schiavone per Kastanos e Gondo per Djuric.

21’ – Bel contropiede, brutto esito. Kovalenko poteva fare meglio all’ingresso dell’area di rigore.

19 ‘- Tiro debole e rasoterra di Kastanos, Provedel blocca in tranquillità.

16’ – Giallo a Gyasi che tocca duro Obi sulla trequarti.

13’ – Ancora Spezia pericolosissimo e sempre dalla destra, dove Strelec lancia Nzola che con il mancino obbliga alla respinta Belec. Arriva Salcedo com un treno e conclude di prima intenzione, ma il portiere ospite si supera e mette in angolo.

M'Bala Nzola

 

10’ – Spezia vicinissimo al vantaggio. Discesa sulla destra di Ferrer che cerca Antiste sul secondo palo. Vola altissimo il francese, ma la tocca con una spalla nel contrasto con Kechrida e la palla finisce fuori di un soffio.

8’ – Ennesimo fallo di Obi su Maggiore, questa volta è ammonito.

6’ – Chi di contropiede ferisce… lo Spezia riparte fortissimo con Nzola che premi al’inserimento a sinistra di Kovalenko. Pallone delizioso dell’ucraino in mezzo all’area, velo di Salcedo e Strelec con il mancino la mette sotto la traversa. Spezia-Salernitana 1-1!

6’ – GOL!!! Strelec segna la sua prima rete in Italia.

David Strelec indovina l'angolo

 

5’ – Angolo Spezia, che ha iniziato a ritmi lenti.

1’ – Si riparte con gli stessi ventidue che hanno terminato la prima frazione.

SECONDO TEMPO

 

48’ – Finisce il primo tempo, Spezia sotto per 0-1 in casa.

45’ – Sono tre i minuti di recupero.

44’ – Nessuna reazione apprezzabile dai padroni di casa, ora bisogna essere lucidi.

39’ – GOL della Salernitana. Questa volta il contropiede funziona, trovando lo Spezia sbilanciato. L’attaccante scarta Provedel e deposita in rete. Spezia-Salernitana 0-1.

38’ – Provedel salva il risultato su Simy. Buco a sinistra di Gyasi, Kechrida può arrivare sul fondo e servire basso il nigeriano che tira a botta sicura trovando la risposta del portiere.

Dimitrios Nikolaou

 

30’ – Occasione anche per gli ospiti, che insistono centralmente facilitati da un errore di Maggiore. Alla fine la palla arriva a Kechrida, il cui destro finisce sull’esterno della rete.

27’ – Traversa di Salcedo! Splendida azione dello Spezia guidata da Kovalenko che allarga per Strelec grazie all’azione intelligente di Nzola: lo slovacco crossa morbido e Salcedo con la testa centra il legno.

24’ – Strelec e Gagliolo saltano assieme, il difensore ricade male sulla caviglia e ha bisogno dell’intervento dei medici.

20’ – Entra Kechrida al suo posto.

19 ‘- A terra Gyomber, che chiede il cambio.

15’ – Provedel dimostra di non aver perso il piede in queste settimane di panchina. Lancio perfetto per Antiste sulla sinistra.

14’ – Salcedo chiede l’aiuto della Ferrovia mentre lo Spezia batte il primo angolo della partita.

Eddie Salcedo

 

10 ‘- Bella discesa di Nzola sulla sinistra, cross per Strelec che viene sporcato con la punta del piede da Ranieri.

9 ‘- Grande intervento da terzino puro di Gyasi, che chiude Obi con il tackle e guadagna anche la rimessa dal fondo.

5’ – Giornata quasi estiva alla Spezia. Thiago Motta è già in maniche di camicia, immancabile piumino smanicato e polo per Castori.

2’ – Due attaccanti di grande stazza per Castori, che sceglie Djuric e Simy anche in virtù dei problemi fisici lamentati in settimana da Gondo.

1’ – Gyasi terzino, la coppia Maggiore-Kovalenko in mezzo e Salcedo dietro Nzola. Si schiera con il 4-2-3-1 iniziale lo Spezia di Thiago Motta.

PRIMO TEMPO


Ore 14.50 – Bel colpo d’occhio al Picco. Pieno il settore ospiti, ben oltre gli 890 posti nominali. Alcune decine di tifosi salernitani hanno acquistato tagliandi anche in altre parti dello stadio, ma sono poi stati trasferiti nello spicchio di competenza. Esaurita la Curva Ferrovia, che si va ancora riempiendo in questi minuti. Buoni i rapporti tra le due tifoserie dagli anni della serie C.

Spezia-Salernitana (16/10/2021)

 

Ore 14.28 – Partita drammaticamente importante questo Spezia-Salernitana. Secondo i pronostici estivi due delle candidate alla retrocessione, oggi si trovano a giocarsi tre punti pesantissimi dopo la seconda pausa per le nazionali. Arrivano dalla prima vittoria in campionato i campani (1-0 al Genoa), da una brutta sconfitta a Verona i padroni di casa (4-0).

Spezia-Salernitana (16/10/2021)

 

Entrambe lamentano assenze importanti, ma in questo “fondamentale” è sicuramente lo Spezia a svettare. Solo 17 convocati, di cui tre portieri  e quattro giovanissimi (Sher, Podgoreanu, Bertola e Deloriè). Di fatto Motta deve adattare almeno un paio di calciatori per tirare fuori un undici con criterio, Castori invece ha scelte obbligate ma nessuna invenzione da elaborare.

Più informazioni