Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Forze dell'ordine al lavoro

Nel capoluogo due sanzionati per ubriachezza molesta, litigio in strada con denuncia a Sarzana

Notte di controlli, ventun denunce a piede libero.

Polizia

Dalla serata di ieri e fino alle prime ore della notte, la Questura spezzina ha coordinato una serie di controlli nel capoluogo col rinforzo di tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Liguria, per elevare il dispositivo di prevenzione dei fenomeni di microcriminalità e quello più recente dello smodato uso di alcool fra giovani, all’origine spesso di liti per futili motivi.
Si è trattato di un servizio ad alto impatto che ha interessato quartieri cittadini che negli ultimi mesi hanno evidenziato la migrazione di soggetti dediti all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, determinando un certo allarme sociale. I controlli, che si sono concentrati nelle zone “centro” e “ovest” della città, hanno visto le pattuglie della Polizia di Stato operare soprattutto nei quartieri di Pegazzano e Umbertino e nella zona della stazione ferroviaria della Spezia Centrale, con prolungati presidi nel centro storico. Numerosi e accurati i controlli ai pubblici esercizi, anche in piazza del Bastione e via Gioberti, per riscontrare la somministrazione di alcolici a minori, fenomeno in crescita dall’estate, senza riscontrare criticità.
Dalla mezzanotte, è stato altresì svolto un controllo straordinario congiunto nel quadrilatero compreso tra piazza Sant’ Agostino, Bastione e le vie Gioberti e Galilei, con il concorso di personale del NORM Carabinieri e di una unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza, che ha consentito di elevare sanzioni amministrative per ubriachezza molesta a due 29enni, uno italiano ed uno senegalese, quest’ultimo altresì trovato in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente, per cui è stato segnalato dalla Guardia di Finanza alla locale Prefettura quale assuntore.
Nell’ambito dei suddetti servizi, sono state controllate n.113 persone, di cui: 27 cittadini stranieri, 4 minori e 15 con precedenti di polizia.

A Sarzana, le volanti sono invece intervenute poco dopo mezzanotte in Piazza Garibaldi per un litigio in strada tra giovani, a margine del quale è stato denunciato un 22enne per violazione del Daspo urbano emesso dal Questore l’estate scorsa, perché sorpreso proprio nelle vie del centro la cui frequentazione gli è vietata per aver ivi dato luogo ad una rissa in passato.
Complessivamente, nelle ultime 24 ore, la Polizia di Stato dell’intera provincia ha identificato su strada 265 persone, di cui 42 stranieri, procedendo a 21 denunce a piede libero, all’accompagnamento al CPR di Torino di un cittadino marocchino scarcerato da Villa Andreino in esecuzione di ordine di trattenimento firmato dal Questore, alla notifica di 2 avvisi orali del Questore e 1 foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno in provincia triennale, emessi nei confronti di soggetti di accertata pericolosità sociale, mentre 64 sono stati i veicoli controllati e 13 le sanzioni per violazione del codice della strada contestate.

Più informazioni
leggi anche
via Chiodo
In via chiodo
Esagitato in strada, prende a calci un poliziotto e finisce in manette
Generico ottobre 2021
Rintracciato dai carabinieri
Un giro di droga dalla Spezia alla Lunigiana, arrestato il terzo pusher