Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Scopriamo cosa succederà

Tre giorni di incontri alla Pinetina, arriva MAPPIN’ il Festival dei luoghi immaginari

Il 15, 16 e 17 ottobre PIN La Spezia ospita l'edizione “zero” di un festival che si evolverà nei prossimi anni, a cura di Artificio23 e Filippo Solibello di Rai Radio2. Telmo Pievani parlerà di cambiamenti climatici, il travel creator Giovanni Arena di viaggi, Marco Ardemagni presenterà “Atlante Musicale d'Italia”. E poi l'incontro con Vinicio Capossela sull'Albatros e la musica dal vivo nelle serate.

L'area di Pin vista dall'alto

Con alle spalle 74 giorni di apertura e 65 appuntamenti live in calendario, PIN La Spezia si avvia al termine della stagione “estiva” 2021 con una chiusura ricca di sorprese, che anticipa una delle sezioni principali del progetto a lungo termine di PIN, quella dei festival, dei grandi eventi e delle iniziative di carattere nazionale: il 15, 16 e 17 ottobre la pineta del Centro Allende ospita MAPPIN’ il Festival dei luoghi immaginari. Il progetto parte da un concept semplice: abbiamo bisogno di mappe, per andare nei luoghi conosciuti, e ancora di più, per esplorare i luoghi che non conosciamo, per capire meglio la realtà che ci circonda e i futuro che vogliamo. Esploratori, scienziati, scrittori, giornalisti, artisti, musicisti, vivono, lavorano, viaggiano di continuo dentro e fuori luoghi esistenti o immaginari. Serve un festival che celebri l’importanza di queste zone di confine tra sogno e concreto, perché ciò che oggi è fantasia, domani potrebbe diventare realtà. Tre giorni per disegnare rotte e scoprire mondi fisici e fantastici attraverso il punto di vista di autori, musicisti, giornalisti, imprenditori, artisti… Tutti gli appuntamenti del festival si svolgeranno nella pineta di PIN La Spezia, spazio multifunzionale, frutto di un progetto di riqualificazione architetturale e funzionale di uno spazio storico per la città – il Centro Allende/Pinetina – nato dall’idea e dal lavoro di Art Park (Artificio23, Nana Bianca e due imprenditori del territorio). Tre giornate di incontri e approfondimenti nell’ora dell’aperitivo e la mattina, concerti serali sul palco della pineta, racconti una nave itinerante nel Golfo dei Poeti, una mattinata dedicata al mondo dell’infanzia. Su un palco, nella magia della pineta di PIN, e su una nave che solca le acque del Golfo dei Poeti, ognuno potrà ri-trovare il luogo immaginario che cerca da sempre, o perdersi in quello che ancora non conosce.

Filippo Solibello

Un’edizione “zero” di un festival che si evolverà nei prossimi anni, realizzato da Associazione Culturale ARIA e Art Park, con il sostegno di Fondazione Carispezia. L’ideazione, direzione artistica e produzione del festival è a cura di Artificio23 – tra le sue ultime produzioni, il Capodanno 2019 e 2020 in piazza Duomo a Milano, ideatore di Andersen Festival a Sestri Levante. Artificio23 è composto da Leonardo Pischedda, Alessandra Traini, Eleonora Rossi, e numerosi altri collaboratori. Filippo Solibello – co-ideatore e co-direttore artistico del festival – sarà “padrone di casa” di Mappin’, facendo da trait d’union e moderatore delle 3 giornate di appuntamenti. Solibello dal 2011 conduce Caterpillar AM su Rai Radio2. È autore del libro di grande successo Spam – Stop Plastica A Mare e nel 2005 ha inventato e lanciato su Radio2 M’illumino di meno, la campagna sui temi del cambiamento climatico e del risparmio energetico.

IL PROGRAMMA

Mappin’ 2021 si apre @ PIN La Spezia venerdì 15 alle 19.30 con Telmo Pievani – Ordinario presso il Dipartimento di Biologia dell’Università degli studi di Padova – con una riflessione sulle conseguenze del cambiamento climatico, per immaginare come si trasformerà la geografia dell’Italia nei prossimi 600 anni. Alle 21.30 Rumba de Bodas live, un concerto che spazi tra i mondi Afro, Latin e Funk. Matilda De Angelis è protagonista della band fino al 2016; nel 2015 il progetto si arricchisce della presenza della cantante Italo-Ghanese Rachel Doe. 

La seconda giornata di sabato 16 inizia alle ore 12.15 con Giovanni Arena – giovane scrittore edito Mondadori e travel creator con oltre 1 milione di follower su Tik Tok – racconta del suo libro “Benvenuti in economy class”. Evento imperdibile del festival, sabato 16, la navigazione a bordo del battello Albatros in compagnia di Vinicio Capossela che racconta del suo ultimo libro “Eclissica”, circumnavigando il Golfo dei Poeti, con rientro e finale aperto anche a chi non trovasse posto a bordo. Un appuntamento immaginifico, con accesso al battello su prenotazione e pagamento del biglietto esclusivamente per la navigazione, gestito direttamente dal Consorzio Marittimo Turistico Cinque Terre Golfo dei Poeti (per info su acquisto e prenotazioni consultare il sito navigazionegolfodeipoeti.it). Partenza ore 15,30 ℅ punto di imbarco – passeggiata Morin, e rientro @ PIN La Spezia con finale aperto a tutti previsto per le ore 17.30 (@ PIN ingresso libero fino al raggiungimento della massima capienza). A seguire, alle 19.30, Marco Ardemagni di Rai Radio2 in compagnia del critico musicale Luca de Gennaro illustra il suo “Atlante Musicale d’Italia”, una mappa – a parole e in musica – di tutte le province e i paesi citati nelle canzoni italiane. Per concludere la giornata di sabato, alle 21.30, un viaggio musicale tra inediti, pop internazionale e canzoni italiane, con la resident band di PIN – Luciano Torri, Matteo Portunato, Davide Sinigaglia, Alessandro Massafra, Luigi Olivato.

Nella giornata conclusiva di domenica, la pineta del Centro Allende si trasforma in una ludoteca d’altri tempi per bambini di tutte le età, con giochi artigianali, nati da materiale recuperato e fantasia. Alle 11.30 rassegna stampa condotta dal direttore de La Nazione Agnese Pini in compagnia di Filippo Solibello e, a seguire, un dialogo sulla trasformazione digitale insieme a Paolo Barberis, co-fondatore dell’acceleratore fiorentino Nana Bianca e creatore di Dada. Per salutarci dopo le tre giornate di Mappin’ 2021, brunch aperto a tutti dalle 11 alle 15, e saluti finali in compagnia degli ospiti del Festival. Tutti gli aggiornamenti sulle pagine social @pin_laspezia.

Uno show di Pin
Più informazioni