Quantcast
La Spezia, Lerici e Porto Venere si uniscono in memoria di Giovanni Giudici - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Giornata di studi

La Spezia, Lerici e Porto Venere si uniscono in memoria di Giovanni Giudici

Saisi, Peracchini, Sturlese

Innanzitutto un intellettuale, una delle menti più fulgide del ‘900 italiano. E soprattutto un poeta anche se nella sua storia umanistica ha saputo essere scrittore, saggista e giornalista. Giovanni Giudici scomparve dieci anni fa e giovedì 30 settembre, presso il Teatro Civico a partire dalle 9.30, la città della Spezia, insieme ai comuni di Lerici e Porto Venere, dedica all’umanista nativo delle Grazie un evento promosso dai sevizi culturali. Aderente alla linea della poesia anti-novecentesca.no, partecipò attivamente alla vita della nostra città prima come consigliere comunale e poi come assessore alla cultura in Provincia. Il 18 giugno 2004, a festeggiamento dei suoi ottant’anni, i Comuni della Spezia, Lerici e Portovenere gli conferirono la cittadinanza onoraria del Golfo dei Poeti. A Le Grazie sulla facciata del palazzo dov’è nato nel 2016 è stata affissa una targa ricordo a futura memoria mentre nel borgo della Serra conobbe e diventò amico negli ultimi anni di vita di Paolo Bertolani: un poeta che, davvero, unì un Golfo. E non a caso questa mattina, allla conferenza stampa di presentazione, con Pierluigi Peracchini, c’erano anche l’assessore alla cultura del Comune di Porto Venere e la delegata consigliera Lisa Saisi.

La mattinata del prossimo 30 settembre prevede, dopo i saluti istituzionali dei tre sindaci del Golfo, interventi del professor Carlo Di Alesio studioso e autore di diversi saggi inerenti il poeta e del professor Antonio Zollino, docente di letteratura italiana contemporanea presso l’Università Cattolica. A conclusione ci saranno i saluti di Corrado e Gino Alberto Giudici, figli del poeta. E’ inoltre prevista la lettura di una selezione di poesie da parte dell’attore Matteo Taranto. L’evento, rivolto principalmente agli studenti degli Istituti Superiori cittadini, è comunque aperto a tutte le persone interessate previa prenotazione del posto da effettuarsi presso Biblioteca civica Mazzini (tel. 0187 727515, biblioteca.mazzini@comune.sp.it). L’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming sui canali social del Comune della Spezia.

Più informazioni