Quantcast
La Comunità del Parco designa i nomi da indicare al ministro per il Consiglio direttivo - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Rispettata la parità di genere nelle nomine

La Comunità del Parco designa i nomi da indicare al ministro per il Consiglio direttivo

Sono Giulia Giorgi, Emanuele Moggia, Fabrizia Pecunia e Francesco Villa.

Le mascherine con la griffe del Parco Nazionale delle Cinque Terre

La Comunità del Parco nazionale delle Cinque Terre, nel corso della seduta del 13 settembre scorso, ha designato i quattro rappresentati per la formazione del Consiglio direttivo dell’ente Parco, organo collegiale scaduto il 28 febbraio 2021 e in attesa di nomina con decreto del ministro dell’Ambiente.

Giulia Giorgi, vice sindaco della Spezia; Emanuele Moggia, sindaco di Monterosso al mare; Fabrizia Pecunia, sindaco di Riomaggiore; Francesco Villa, sindaco di Vernazza: questi i nomi che l’organo assembleare del Parco, ha scelto di indicare al ministro della Transizione ecologica, nel rispetto dell’equilibrio di genere come prevede la norma.

“La nomina, avvenuta a seguito di un confronto importante e non scontato, è motivo di grande soddisfazione per la Comunità del Parco – ha dichiarato Emanuele Moggia, sindaco di Monterosso al mare e presidente della Comunità del Parco – che ha saputo dimostrare grande capacità di collaborazione a servizio del bene del territorio dell’area protetta, creando le condizioni per poter dotare l’Ente Parco di un Consiglio direttivo nel pieno delle sue funzioni.”