Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
La cronaca di spezia-milan 1-2

Lo Spezia si ferma a cinque minuti dall’impresa contro il Milan

Gioca una partita matura contro i rossoneri, che passano solo nel finale e dopo i cambi di Pioli. Ancora una volta bianchi poco cinici in area di rigore.

Spezia-Milan

SPEZIA-MILAN 1-2

(3’st Maldini, 35’st Verde, 42’st Diaz)

SPEZIA (4-2-3-1): Zoet; Amian, Hristov, Nikolaou, Bastoni; Bourabia, Sala (19’st Verde); Antiste (19’st Manaj), Maggiore (19’st Ferrer), Gyasi (34’st Strelec); Nzola. A disp. Provedel, Zovko, Bertola, Kiwior, Podgoreanu, Salcedo, Strelec.

All. Thiago Motta

 

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu (27’st Calabria), Tomori, Romagnoli, Hernandez;  (37’st Diaz), Tonali; Maldini (14’st Bennacer), Saelemaekers, Rebic (1’st Leao); Giroud (1’st Pellegri). A disp. Jungdal, Tatarusanu, Ballo-Touré, Conti, Gabbia, Castillejo.

All. Stefano Pioli

 

Arbitro: Gianluca Manganiello (Pinerolo)

Assistenti: Davide Imperiale (Genova) e Valerio Vecchi (Lamezia Terme)

Quarto ufficiale: Francesco Meraviglia (Pistoia)

Var: Daniele Orsato (Schio), Avar: Daniele Bindoni (Venezia)

 

Ammoniti: Sala, Maldini, Nikolaou, Hernandez.

Angoli: 2-4

Recuperi: 0’ – 3’

 


CRONACA

49’ – Triplice fischio, Spezia-Milan finisce 1-2. Ancora una volta lo Spezia di Thiago Motta deve accontentarsi dei complimenti.

Thiago Motta

 

47’ – Tomori è a terra colpito al volto.

45’ – Giallo anche per Hernandez che abbatte Strelec. Sono 3 i minuti di recupero.

44’ – Ammonito Nikolaou per un fallo su Leao.

44’ – Strelec si incunea in area da destra e guadagna un angolo.

Spezia-Milan

 

 

42’ – GOL del Milan con Diaz. Azione confusa sulla sinistra, in qualche modo il pallone arriva al centro dell’area dove il numero 10 incrocia di destro. Tutto da rifare per gli aquilotti.

40’ – Leao tira sul primo palo e due minuti dopo colpisce di testa: fuori di poco in entrambi i casi.

37’ – Pioli punta sulla qualità di Brahim Diaz, dentro al posto di Kessie.

35’ – GOL!!! Pareggia lo Spezia. Azione da sinistra che culmina in un cross che attraversa tutta l’area, Verde la mette giù, dribbla il marcatore e trova una deviazione decisiva per battere Maignan!

Spezia-Milan

 

34’ – Esce Gyasi e dentro Strelec.

32’ – Si avvicina il momento dell’esordio dello slovacco Strelec.

29’ – Male Zoet su un giretto di Leao, per poco il rimpallo non risulta fatale. Azione originata da un brutto controllo di Ferrer.

27’ – Pioli manda in campo Calabria per Kalulu.

20’ – Gyasi si sposta a destra, Manaj gioca a sinistra.

Spezia-Milan

 

19’ – Triplo cambio per Thiago Motta: Verde, Manaj e Ferrer per Sala, Antiste e Maggiore.

16’ – Brutta uscita di Bastoni che lascia al Milan il break a pochi metri dalla porta, ne esce un’azione confusa finita con Leao che tira a botta sicura trovando una deviazione in angolo.

14’ – Azione eccezionale dello Spezia sulla sinistra: Nzola e Gyasi mandano a spasso il Milan e poi servono Bastoni che la mette sul piede di Maggiore nell’area piccola. Il capitano sbaglia il più facile dei gol!

Spezia-Milan

 

 

13’ – Maldini trattiene Bourabia che esce in contropiede e si prende il giallo.

Spezia-Milan

 

12’ – Tiro fantastico di Leao, che punta il secondo palo con un colpo a giro che incoccia il palo ed esce. Bellissimo gesto tecnico.

10’ – Tiro di Maggiore da fuori, sulla respinta Antiste è in offside.

8’ – Bella azione dello Spezia, che porta Antiste in area tutto solo: sceglie il passaggio verso Gyasi che è in fuorigioco e, in ogni caso, non aggancia.

3’ – GOL del Milan. Cross dalla destra di Kalulu, Maldini irrompe in area e tocca di testa quanto basta per evitare l’intervento di Zoet. Spezia-Milan 0-1.

1’ – Doppio cambio Milan: Pellegri per Giroud e Leao per Rebic.

SECONDO TEMPO

 

45’ – Finisce il tempo.

45’ – Lo Spezia fallisce un contropiede 3 contro 2 clamoroso. Gyasi, Nzola e Maggiore arrivano fino al limite dell’area piccola ma nessuno tiro!

Spezia-Milan

 

38’ – Uscita insicura di Zoet, fortunatamente Rebic colpisce male e manda fuori.

36’ – Brutto fallo di Kessie su Antiste, che interrompe una ripartenza. Niente giallo.

33’ – Hernandez riparte mettendosela giù di gomito, ma Manganiello non interviene. Ne scaturisce un corner che non ha esito.

29’ – Bel cross di Antiste, Maggiore prova ad avvitarsi in area ma colpisce di spalla.

27’ – Hernandez prova a trovare l’incrocio dal seguente calcio di punizione, ma la palla è larga.

25’ – Ammonito Sala che entra in ritardo su Salemaekers.

23’ – Antiste curato al volto dopo uno scontro con Rebic.

20’ – M0lto aggressivo lo Spezia, il Milan perde il pallone sulla trequarti molto spesso.

18’ – Bel break di Bastoni, che si lancia sulla fascia ma se la allunga su Kalulu e la perde.

Spezia-Milan

 

13’ – Bella palla di Antiste per Nzola, che può tirare di destro: centrale bloccato da Maignan.

Spezia-Milan

 

10’ – Tonali prova il tiro dopo la sponda di Giroud, Nikolaou lo contrasta e la palla finisce abbondantemente fuori.

6’ – Lo Spezia ha iniziato senza timore e tiene la palla alta nella metà campo del Milan.

4’ – Un errore di Nzola lancia il contropiede del Milan, rimedia Amian in diagonale.

2’ – Manganiello fischia un fallo sulla trequarti per un tackle di Sala su Saelemaekers.

1’ – Lo Spezia attacca sotto la Curva Piscina in questo primo tempo.

PRIMO TEMPO


Platek e Tella in campo

Ore 14.40 – Presente sugli spalti il presidente Philip Platek, già in Italia da qualche giorno. In estate fece visita a Casa Milan per presentarsi alla dirigenza rossonera insieme al fidato avvocato Alessandro Galleni.

 

 

Spezia-Milan, riscaldamento

Ore 14.31 – Le scelte. Thiago Motta rinuncia a Ferrer e sceglie nuovamente Bourabia e centrocampo. Il marocchino trova Sala, a risposo contro la Juve, accanto a sé. La notizia di giornata però  è il ritorno di Nzola dal primo minuto dopo un’estate in cui è stato al margine del progetto e in predicato di essere ceduto. Amian va quindi all’ala a sostituire Verde. Il resto è una conferma di 9/11.

In tema di attaccanti di ritorno, in casa Milan è Giroud a fare capolino nell’undici iniziale dopo un problema fisico che lo ha tenuto a riposo contro il Venezia. Alle sue spalle ci sarà Maldini, figlio di Paolo, che ha già fatto male allo Spezia a livello giovanile con la maglia della Primavera. Non esce dai titolari Rebic, spostato sulla fascia al posto di Leao.

 

 

Il pre-partita di Spezia-Milan

ore 14.25 – E allora via con la seconda partita “impossibile” in quattro giorni per lo Spezia di Thiago Motta. Il match contro la Juventus ha meritato complimenti alla truppa bianca, ma la classifica è rimasta ferma. Oggi si affronta una squadra che, a differenza di quella di Allegri, vive un momento di buona forma e rinnovate ambizioni. Il Milan insegue il Napoli, capolista con due punti di vantaggio, con la forza di una rosa che, anche senza il proprio leader Ibrahimovic, ha trovato concretezza e punti.

 

Più informazioni