Quantcast
Lungo la Via Francigena per aiutare i malati terminali, Claudio Stucchi arrivato a Sarzana - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Duemila chilometri

Lungo la Via Francigena per aiutare i malati terminali, Claudio Stucchi arrivato a Sarzana

Raccolta fondi dell'associazione 'Vivere per aiutare a vivere' finalizzata all'acquisto di un mezzo per trasportare presidi medici.

Claudio Stucchi al Passo della Cisa

Claudio Stucchi, volontario di Vivere Aiutando a Vivere, un’associazione brianzola che si occupa di malati terminali, sta percorrendo la Via Francigena per aiutare il sodalizio a raccogliere i fondi per l’acquisto di un nuovo furgone destinato al trasporto di presidi medici al domicilio di persone in fase avanzata di malattia. Oggi Claudio, partito il 30 agosto dal Gran San Bernardo, è arrivato a Sarzana, partendo da Aulla, venti chilometri di tappa tra i boschi attraversando i borghi di Bibola e Ponzano superiore. Domani ripartirà alla volta di Massa. Destinazione finale la Puglia, Santa Maria di Leuca, per un totale di duemila chilometri di cammino che si concluderanno nel mese di dicembre.

L’associazione Vivere Aiutando a Vivere, che opera da oltre venticinque anni nel territorio del Vimercatese, in provincia di Monza e Brianza, e che ha sede ad Usmate Velate (MB), ha lo scopo di aiutare a lenire le sofferenze fisiche di chi soffre nell’ultimo stadio della vita e che deve ricorrere alle cure palliative. Le attività dei volontari vanno dall’assistenza psicologica e al sollievo a familiari e pazienti al trasporto di presidi medici presso il domicilio dei pazienti (letti, materassi anti-decubito, carrozzine, comode, etc.), fino alla realizzazione di manufatti che servono per le raccolte di fondi da destinare alle attività di cure palliative attuate da medici e infermieri.

Chi vuole contribuire alla raccolta fondi, può effettuare una donazione su GoFundMe, a questo link: https://gofund.me/b8305d21

leggi anche
Road to Rome 2021, pellegrini a Ponzano superiore
L'accoglienza
‘Road to Rome’ arriva a Ponzano e rivede il mare
Foto di gruppo dopo la cena alla Quercia
Tra cultura e sapori tipici
Aulla fa rete per accogliere i pellegrini
Via Francigena, gli studenti scolpiscono i pellegrini in formelle di arenaria
Saranno collocate nelle tappe principali
Via Francigena, gli studenti scolpiscono i pellegrini in formelle di arenaria