LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Candidato sindaco luciano mondini

La lista lancia una petizione: “Poliambulatorio, monitoraggio malattie e rete controllo aria”

L'iniziativa di 'Salute e ambiente'.

La Val di Magra vista dalla località Boceda, sotto Ponzano superiore

“Riaprire il poliambulatorio medico multispecialistico, creare un sistema di monitoraggio delle principali patologie indotte dall’inquinamento ambientale, realizzare una rete capillare di controllo della qualità dell’aria”: sono gli obiettivi di una petizione lanciata dalla lista civica Salute e Ambiente, che candida a sindaco di Santo Stefano Magra il fisico medico Luciano Mondini. “La petizione nasce dalla consapevolezza della stretta relazione tra inquinamento e gravi patologie e dalla constatazione che dall’ultima indagine epidemiologica regionale, risalente addirittura al 2005, nel confronto dei dati di Genova e La Spezia il nostro territorio presentava un’elevata incidenza di tumori e in particolare di linfomi”, proseguono dalla lista, aggiungendo che “nel territorio di Santo Stefano si sommano più fattori di rischio”. La petizione, informano, sarà inoltrata a tutti gli enti competenti.

leggi anche
Luciano Mondini
Elezioni santo stefano
"Ci rivolgiamo a tutti indipendentemente dalla fede politica"