Quantcast
Allagamenti sulla passeggiata di Bocca di Magra, si riaccende polemica sui lavori - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

Allagamenti sulla passeggiata di Bocca di Magra, si riaccende polemica sui lavori

Generico settembre 2021

Gli acquazzoni che fra ieri e oggi si sono abbattuti sulla Val di Magra hanno messo a dura prova anche una parte del lungofiume di Bocca di Magra recentemente riqualificato. Opposizione e cittadini non hanno infatti esitato a pubblicare su Facebook le foto degli angoli che si sono riempiti d’acqua, riaccendendo così la polemica sugli interventi degli ultimi mesi.
“Dopo il taglio degli alberi e la trasformazione di un giardino in una nuova piazza cementificata con il cosiddetto “asfalto natura” – ha sottolineato Pinuccia Cupido del Comitato Bocca di Magra – e dopo aver speso ben 500mila euro per riqualificare il tratto che va dal circolo a Piazza delle Capitanerie, è bastata un po’ di pioggia, sicuramente intensa ma di breve durata, per allagare completamente tutta la zona. Eppure – ha osservato – sarebbe bastato ascoltare i suggerimenti e le critiche dei cittadini e del comitato e fare i lavori con criterio”.
Il gruppo di Insieme per Ameglia dopo aver usato l’ironia “Ma la fontana non dovevano farla nei giardini? Un lavoro brutto e fatto male” è tornata anche sulla spesa da 85mila euro progettata per i giardini. “Spendere così tanto per un intervento non condiviso con i cittadini è un errore. Grave farlo nell’ultimo spazio verde degli ex giardini”.