Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
"aspettiamo risposte concrete"

Un comitato e una raccolta firme per il San Bartolomeo: “Chiusura imminente del Pronto soccorso”

Il consigliere comunale Mione e altri cittadini firmano l'appello rivolto a Regione, Asl e comuni.

Ospedale San Bartolomeo Sarzana

“I cittadini di Sarzana hanno il diritto di utilizzare, in qualità di struttra pubblica ospedaliera, l’immobile da loro voluto, pagato e molto atteso”. Inizia così la petizione avviata in questi giorni da Paolo Mione, Rosanna Pittiglio, Gianfranco Damiano, Renato Dicasale e altri cittadini sarzanesi per chiedere ufficialmente delucidazioni sul futuro del San Bartolomeo. La petizione, subito sottoscritta anche da Roberto Mazza, Luciana Castagna, Giovanni Orlando, Maurika Lazzoni, Massimo Bettati, Paolo Drigani, Donatella Cremonesi, Vittorio Verardi e Cinzia Salvetti, è infatti rivolta ai comuni del territorio, la Regione Liguria e ovviamente Asl 5.

“Stiamo assistendo – si legge – al progressivo svuotamento delle attività sanitarie e ad una prevista, ampiamente programmata, imminente chiusura di un pronto soccorso. Tutti servizi che hanno coperto, fino ad oggi, un territorio di circa sessantamila abitanti. Quanta strada dovrà fare il cittadino per accedere ad un servizio ospedaliero? Quanto lungo sarà il viaggio per assistere un famigliare ricoverato? Quanto percorso dovrà essere fatto per accedere a un Pronto Soccorso in caso di grave emergenza? Ci domandiamo: perché svuotare un ospedale in buone condizioni riversando così tutto su una struttura fatiscente ed in affanno come il Sant’Andrea della Spezia? Aspettiamo delle risposte serie e concrete – con concludono firmandosi Comitato per l’ospedale San Bartolomeo – oltre ad una chiara garanzia del permanere di una attività sanitaria pubblica”.

leggi anche
Costantino Eretta
"serve ragionare da nuovo millennio"
“Sant’Andrea una catapecchia, San Bartolomeo visto come periferia”
Rosolino Vico Ricci
Dalle 17 alle 19
Petizione per il San Bartolomeo, possibile firmare anche alla sede Pd
Andrea Costa
"hospice, dismesso hub i lavori ripartiranno"
“Pronto soccorso Sarzana non chiuderà. Incrementata attività chirurgia”