Quantcast
Sarzana: rimossa la targa della Lega, indaga la Digos - Citta della Spezia
Caccia ai responsabili

Sarzana: rimossa la targa della Lega, indaga la Digos

Dal partito il commento del parlamentare Viviani: "Atto vile, non ci spaventano".

Il commissariato di Polizia di Sarzana

La targa della Lega a Sarzana è stata rimossa. A denunciare l’episodio sono gli esponenti del partito di Salvini e sui fatti sta indagando la questura della Spezia. La rimozione è avvenuta da parte di ignoti e in giornata la Digos e gli uomini del commissariato di Sarzana hanno eseguito un sopralluogo, rilevando un adesivo dove è stata rimossa l’effige del partito, per individuare il responsabile.

Dalla Lega arrivano i commenti del partito e del parlamentare Viviani: “La sede della sezione Val di Magra–Lerici della Lega a Sarzana è stata presa di mira da vandali che hanno distrutto la targa posta all’ingresso della struttura. Un gesto vile e accompagnato da un adesivo siglato dai No Border- si legge in una nota nella quale Viviani aggiunge-. Un atto vile e ignobile. Se questi teppisti, in spregio alla democrazia, pensano di spaventarci o intimorirci con gesti violenti quanto vigliacchi hanno sbagliato di grosso. L’attività politica della Lega non si lascia certo intimorire da tali gesti. Continuiamo a lavorare per il bene di Sarzana e del Paese”.

Più informazioni