Quantcast
Crescono i ricoverati in Liguria, ma calano nello Spezzino - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
In regione somministrato l'87% dei vaccini consegnati

Crescono i ricoverati in Liguria, ma calano nello Spezzino

Il bollettino del 13 settembre 2021. Due dimissioni dall'ospedale Sant'Andrea.

Ospedale Sant'Andrea

Sono 65 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 1.440 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 1.141 tamponi antigenici rapidi. Il dettaglio riferito alla residenza della persona testata: Imperia 2, Savona 10, Genova 51 e la Spezia 2.

In totale i casi positivi sono 2.811, esclusi guariti e decedut. In calo di 60 unità rispetto a ieri. La suddivisione geografica: Imperia 333, Savona 356, La Spezia 519 e Genova 1.340. Sono 56 gli individui con residenza al di fuori della regione e 207 i tamponi in fase di verifica.

Ospedalizzati. Si osserva una leggera crescita (+5) negli ospedali liguri. Il totale è di 99 ricoverati, di cui 9 in terapia intensiva. In calo i numeri dell’ASL5 Spezzino: dal Sant’Andrea sono stati ieri dimessi due pazienti. Ad oggi ne rimangono 6, nessuno di loro grave.

Decessi. Si conta una vittima in regione, si tratta di una novantenne ricoverata al San Martino di Genova. Il totale sale dunque a 4.391 decessi da inizio pandemia. Nello Spezzino sono 475.

Guariti*. Sono 124 in più, che porta il totale a 104.168.

Sorveglianza attiva. Obbligatoria per 1.471 liguri ad oggi, di cui 282 spezzini, 580 genovesi, 272 savonesi, 243 imperiesi e 94 nella zona del Tigullio.

Vaccini. Ne sono stati consegnati, secondo il governo, 2.385.332 alla Liguria che ne ha somministrati 2.068.605 pari all’87%.

 

 

* (pazienti che risolvono i sintomi dell’infezione da SARS CoV2 che risultano negativi al test molecolare; pazienti che risolvono i sintomi dell’infezione da Covid-19 e per i quali sono trascorsi 21 giorni dall’inizio dei sintomi – riferimento Circolare del Ministero della Salute n.32850 del 12/10/2020)

Più informazioni
leggi anche
vaccino
Bene anche sanitari e personale scolastico
Il 70 per cento ha la vaccinazione completa, Toti: “Pronti a partire con la terza dose”
Vaccino
Pfizer e moderna
Figliuolo e Speranza: “Via libera dal 20 settembre alla terza dose per i più fragili”