Quantcast
Motta pronto per il Picco: "Margini di miglioramento enormi ma dovremo dare tutto ogni giorno" - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Spezia verso l'esordio in casa

Motta pronto per il Picco: “Margini di miglioramento enormi ma dovremo dare tutto ogni giorno”

L'allenatore dello Spezia aspetta l'Udinese ma punta sulla fame dei suoi: "L'aiuto del pubblico sarà un vantaggio ma dipenderà tutto da cosa faremo in campo. Non dobbiamo porci limiti".

Thiago Motta in conferenza stampa

“Il sostegno e l’aiuto del pubblico potranno essere un vantaggio ma tutto dipenderà da cosa faremo noi in campo e da come affronteremo la partita”. Così l’allenatore dello Spezia Thiago Motta alla vigilia dell’esordio al Picco in questa stagione di Serie A. “Dobbiamo approfittare in modo positivo del ritorno dei tifosi sugli spalti – ha osservato – perché giocheremo contro una squadra che ha valori importanti, che ha un allenatore molto esperto e che da anni gioca in questa categoria. Un’avversaria molto fisica con grandi individualità e che riparte sempre velocemente. Il pubblico sarà dalla nostra partite e speriamo di poter finire la partita felici tutti insieme per quello che si è visto in campo”.

Una sfida a cui gli aquilotti arrivano dopo la pesante sconfitta dell’Olimpico prima della sosta: “Ci siamo messi alle spalle quella partita – ha detto in proposito il mister – ma non abbiamo dimenticato il sapore amaro che una sconfitta così lascia in bocca, dobbiamo averlo sempre in mente per non ripeterlo. Ci sono stati errori soprattuto miei, della squadra ma anche dell’arbitro perché l’espulsione di Amian, come il rigore non dato a Cagliari, ha influito. Sono situazioni che possono accadere anche se speriamo che non si ripetano. Una squadra come la nostra però non può permettersi di prendere un gol come il terzo dopo un rigore neutralizzato, dobbiamo essere attenti”.

Archiviate la Lazio e la sosta delle nazionali che ha sottratto molti giocatori, domani si riparte comunque con un gruppo ampio e pronto per la sfida: “Tutti i convocati possono giocare e dare il loro contributo dall’inizio o a partita in corso. Il fatto che molti siano arrivati in gruppo all’ultimo momento non può essere una scusa perché vale per tutti. Dobbiamo solo pensare a fare una buona prestazione e ottenere un bel risultato”. Quanto alle potenzialità del gruppo Motta ha affermato: “Sono contentissimo della rosa che ho a disposizione, i margini di miglioramento sono enormi e vedremo alla fine cosa saremo stati capaci di fare. È presto per dire dove possiamo arrivare ma è un gruppo giovane che non deve porsi limiti, sono ragazzi dalle qualità e potenzialità enormi. Per quello che ho visto in allenamento stanno bene e capiscono che ogni giorno dobbiamo fare il massimo – ha concluso – perché il calcio non ti lascia tempo: io, loro e la società dobbiamo sempre dare tutto”.

Più informazioni
leggi anche
L'entrata monumentale dello stadio Picco
Esordio al picco in serie a
Al Picco, online o nelle prevendite, c’è ancora tempo per acquistare gli ultimi biglietti
Nuovi tornelli al "Picco"
Niente commercio ambulante
Spezia – Udinese: divieto di vendita di alcolici allo stadio e nei dintorni