Quantcast
Melley: "Piaggi su piazza Cavour: fuffa e solita caciara" - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Senza categoria

Melley: “Piaggi su piazza Cavour: fuffa e solita caciara”

Il consigliere di minoranza risponde per le rime: "Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere con una risposta così sconclusionata ed infantile..."

Piazza Cavour

“Leggo la risposta stizzita dell’assessore Piaggi alle mie dichiarazioni sull’ennesimo flop di questa giunta in ordine al progetto di riqualificazione di piazza Cavour, alla cui gara di appalto ad inviti non si è presentata nessuna delle ditte interpellate, peraltro a quanto pare tutte forestiere ed alla faccia del coinvolgimento dell’imprenditoria locale. Arrampicandosi sugli specchi e non potendo giustificare il fatto che una gara di un certo rilievo (con un budget di quasi 2 milioni di euro) sia andata deserta, Piaggi prima la butta in caciara e poi adduce quale ridicola motivazione il fatto che il comparto delle imprese edili sarebbe troppo impegnato con i lavori relativi al bonus del 110% per potersi cimentare in una gara di appalto del Comune per più di 2 milioni di euro”.

Così Guido Melley, LeAli a Spezia, che continua: “Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere con una risposta così sconclusionata ed infantile, ma resta il fatto che la riqualificazione di piazza Cavour rimarrà al palo (alla pari dei mille altri progetti tristemente naufragati con questa amministrazione) e di questo sia gli operatori del mercato che i cittadini che frequentano la piazza possono “ringraziare” questa giunta. Ma già che Piaggi tira in ballo i lavori del 110% provi a spiegare ai cittadini ed ai professionisti spezzini perché il nostro Comune non ha ancora definito in atti la mappatura degli edifici per i quali sia possibile applicare il cosiddetto “cappotto termico” sulle facciate sulla base delle prescrizioni della Sovrintendenza risalenti oramai a più di sei mesi fa. Si tratta di un atto indispensabile per sostenere il comparto delle ristrutturazioni relative al cosiddetto “bonus facciate” che probabilmente non è nei pensieri di Piaggi, troppo preso da far polemica con chi dai banchi dell’opposizione critica doverosamente la sfilza di errori ed incompiute di questa amministrazione.”

Più informazioni