Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
La nota

“Nel programma di Sisti sindaca nessun compromesso al ribasso”

Paola Sisti

“Credo che siano sotto gli occhi di tutti la natura e gli obiettivi della coalizione che sostiene Paola Sisti a Sindaco di Santo Stefano Magra. Non si tratta di un mero cartello elettorale, troppo spesso in passato i tentativi di unione nel centro sinistra avevano quest’unica finalità. E anche quando hanno consentito di raggiungere l’obiettivo, poi hanno finito col trasferire i problemi nella fase di governo, del Paese, in una Regione o di un singolo territorio.
Il percorso che il Partito Democratico e le altre forze di coalizione, Articolo Uno, la Lista Sansa, Rifondazione Comunista e il Movimento 5 Stelle, hanno intrapreso è sempre stato, sin dall’inizio, finalizzato a governare insieme il Comune di Santo Stefano Magra.

E’ stato costruito un programma non certo fatto di compromessi al ribasso, bensì arricchito dalle diverse sensibilità di cui ogni forza politica si è fatta portatrice. Persone animate dalla voglia di essere protagonisti di una nuova stagione politica e amministrativa, partendo dal giudizio positivo del primo mandato di Paola Sisti, per costruire, attorno alla sua candidatura, un progetto e una visione di futuro per i santostefanesi.
All’interno di questo percorso il Partito Democratico, proprio come promesso nei mesi scorsi, si è assunto la responsabilità della regia mettendosi a disposizione del progetto, facilitando le rappresentanze e il riconoscimento di tutti i protagonisti e coinvolgendo come propri candidati alcuni fra le donne e gli uomini più preparati e competenti che il nostro partito potesse individuare.

D’altronde lo hanno chiesto, con forza, i delegati ai nostri congressi comunale e provinciale, di poche settimane fa: un partito aperto, inclusivo, accogliente; fiero della propria capacità di amministrare bene i territori ma consapevole che la condivisione di progetti politici con altre forze di centro sinistra sarà un elemento fondamentale che porterà ricchezza e crescita anche interna.
Siamo e saremo ovviamente felici che altre forze politiche, pur non coinvolte nel percorso di creazione della coalizione e nella redazione del programma, e che non esprimono candidati in lista, come Italia Viva (che attraverso la coordinatrice provinciale lo ha già dichiarato in occasione del nostro congresso provinciale) e altre ancora, possano sostenere convintamente la candidatura di Paola Sisti, condividendone principi ed ideali.

Ciò non sarà altro che la testimonianza di quanto il valore del progetto di governo costruito in questi mesi, intorno alla sua riconferma e proiettato nel futuro, rappresenti il migliore punto di partenza che ci si poteva attendere”.

Il Segretario Comunale
Alessandro Ribolini

PARTITO DEMOCRATICO
Unione Comunale
Santo Stefano di Magra