Quantcast
"Riflessioni a tutto campo su inferno e paradiso" - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Azione cattolica

"Riflessioni a tutto campo su inferno e paradiso"

di Roberto Cortese, vice presidente di Azione cattolica

Culto

Si è svolto all’Oasi “Gianelliana” della Cerreta di Carro l’annuale “campo” estivo del settore “adulti” dell’Azione cattolica diocesana. Vi ha partecipato una ventina di persone tra “adultissimi”, ovvero persone con più di sessantacinque anni di età, e “giovani adulti”. Il tema era quello dei “Novissimi”, ovvero di quanto attende ciascuno di noi al termine della vita terrena – morte, giudizio, Inferno e Paradiso -, ed è stato trattato in modo esauriente ed articolato dai due relatori, don Luca Sardella, giovane assistente per il settore giovani di Azione cattolica nella diocesi di Chiavari e il professor Antonio Postorino. Don Sardella l’ha affrontato soprattutto dal punto di vista spirituale, mostrando come l’Inferno e il Paradiso possano già essere vissuti nella nostra vita presente. Postorino, a sua volta, ha svolto le sue riflessioni privilegiando l’aspetto teologico e lo ha fatto da par suo – oltre ad essere docente di Storia della filosofia e della metafisica, insegna Teologia fondamentale e Antropologia teologica all’Istituto superiore di Scienze religiose della Liguria –, tenendo l’uditorio incollato alle sedie, attento ed interessato nonostante l’indubbia difficoltà dell’argomento, la logica stringente dei ragionamenti ed i riferimenti biblici (e non solo) che hanno caratterizzato la relazione. Ad entrambi i relatori è poi piaciuto fare riferimento in più occasioni alla “Divina Commedia”: omaggio al settimo centenario della morte di Dante Alighieri e sottolineatura di quanto siano state grandi le intuizioni del Sommo Poeta nel tormentato “viaggio” verso la ricerca della Verità eterna, ovvero verso l’“Amor che move il sole e l’altre stelle”.

Più informazioni