Quantcast
'Road to Rome' arriva a Ponzano e rivede il mare - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
L'accoglienza

‘Road to Rome’ arriva a Ponzano e rivede il mare

Il lungo pellegrinaggio da Canterbury a Roma organizzato per il ventennale dell'Associazione europea delle Vie Francigene. Il presidente Tedeschi: "Enormi benefici culturali ed economici dai flussi di camminatori".

Road to Rome 2021, pellegrini a Ponzano superiore

È arrivato stamani nella nostra provincia Road to Rome 2021, il cammino a staffetta pensato per celebrare i vent’anni dell’Associazione europea delle Vie Francigene. Partito da Canterbury lo scorso 16 giugno, il pellegrinaggio attraversa oggi, nell’ambito della tappa Aulla-Castelnuovo Magra, il tratto spezzino – unico ligure – della Via Francigena. Era quasi mezzogiorno quando una decina di pellegrini è approdata a Ponzano Superiore. Chi partito dalle Alpi, chi unitosi alla comitiva da una manciata di giorni, chi invece a bordo dall’inizio dell’avventura. È il caso, quest’ultimo, dell’olandese Myra, unica non italiana – ma italiana d’adozione – del gruppo arrivato oggi a Ponzano Alto. Dopo la capitale, allungherà fino a Santa Maria di Leuca. “Bello arrivare qua e vedere il mare, non lo vedevo da più di due mesi, dalla partenza”, racconta stringendo il bordone del pellegrino realizzato in Irlanda appositamente per Road to Rome. In marcia dal principio anche il genovese Massimo, che, impegnato a macinare chilometri per sostenere la Lega italiana fibrosi cistica, si è unito al gruppo del ventennale Aevf. Solidarietà altresì in primo piano per Daniele, sulla via per aiutare la Pediatria di Padova. Ed ecco ancora Luca di Aevf, Sara di Movimento Lento/Itineraria, Filippo, Marcella e Patrizia, impegnate nella staffetta letteraria di Ragazze in Gamba e nella Rete nazionale donne in cammino, Alice e Francesco del blog In viaggio con Alice.

A dare il benvenuto ai camminatori, guidati dall’indigeno Iuri e seguiti dal videomaker Filippo, c’erano il sindaco di Santo Stefano, Paola Sisti, il consigliere comunale Alberto Monticelli e Marzia Bertolla del Comitato folkloristico di Ponzano superiore, che ha preparato per i graditi ospiti un pranzo in paese con tipicità locali di terra e mare. Presente anche Alberto Tedeschi, presidente Aevf: “Questa non è una scampagnata – spiega a CdS – ma il festeggiamento di vent’anni di attività. Perché festeggiamo? Perché in vent’anno abbiamo fatto conoscere la Via Francigena, che nessuno conosceva, e soprattutto abbiamo spinto tantissime persone, ormai nell’ordine delle decine di migliaia, a frequentarla, e questo ha creato positivi riverberi sia dal punto di vista culturale, per il dialogo instauratosi tra persone di tutto il mondo, sia economici, perché la gente che cammina ha bisogno di tutti i servizi. Penso che questo movimento si possa allargare ulteriormente. Nei vari comuni toccati nel corso di questo cammino tra Francia, Svizzera e Italia si è registrato un interesse crescente. Si sta comprendendo che questo flusso dà enormi benefici culturali ed economici. E dopo la pandemia stiamo vedendo che la gente vuole riprendere a camminare, questo è di ottimo auspicio”. Nel pomeriggio i pellegrini, apprezzati il pranzo, l’ospitalità e il borgo, sono ripartiti lungo la Francigena in direzione Sarzana e Fosdinovo (con visita di Villa Malaspina) e destinazione Castelnuovo, dove saranno guidati alla scoperta del paese. Domani visita a Luni antica e poi l’ingresso in Toscana. Arrivo a Roma previsto l’11 settembre, a Santa Maria di Leuca il 19 ottobre. Chi farà l’en plein, chi a breve saluterà, chi si appresta a raccogliere il testimone. Tanti modi per vivere una bella festa fatta di cammino, incontro e conoscenza.

Qua il resoconto ufficiale dal diario di viaggio di Road to Rome 2021: https://www.viefrancigene.org/it/tappe_diario/giorno-60-da-aulla-a-castelnuovo-magra-mar-mediterraneo-in-vista/

leggi anche
Claudio Stucchi al Passo della Cisa
Duemila chilometri
Lungo la Via Francigena per aiutare i malati terminali, Claudio Stucchi arrivato a Sarzana
Angelo Zangani
"svolta con altro sindaco"
“Bertolla ha dimostrato scarso interesse per Ponzano superiore”