Quantcast
Il Premio LericiPea "Angloliguria" al poeta irlandese William Wall - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il 20 agosto

Il Premio LericiPea "Angloliguria" al poeta irlandese William Wall

William Wall

Come preannunciato il 21 marzo 2020, i membri dell’Associazione (Adriana Beverini, Lucilla Del Santo, Piergino Scardigli, Pia Spagiari) e la Giuria del Premio, hanno ritenuto sia giunto il momento per il Lerici Pea, il più’ antico e importante Premio di Poesia italiano, di “saldare un debito” e di ricordare che il Golfo dei Poeti, deve la sua fama nel mondo, anche grazie alla presenza dei Poeti e degli scrittori inglesi, nel nostro territorio.?Ricordiamo che Percy Bysshe Schelley scelse Villa Magni (San Terenzo di Lerici) come sua ultima dimora terrena, e che a fine settembre del 1822 anche Lord Byron soggiornò a Lerici: “Il mare mi fece subito rivivere – mangiai il pesce freddo dei marinai – e bevvi un gallone di vino”. Nel 1877 sempre a Lerici giunse lo scrittore Henry James, e negli stessi anni vi trascorse le sue vacanze il pittore e scultore Arnold Böcklin. Dal settembre 1913 al giugno 1914 D.H. Lawrence e la compagna Frieda, presero in affitto a Fiascherino il villino rosa (o Villa Bijou) di Ettore Gambrosier. Qui Lawrence ospitò Lascelles Abercrombie e i poeti W. Wilson Gibson e Robert C. Trevelyan. Nel maggio del 1933 anche Virginia Woolf soggiornò qualche giorno a San Terenzo, all’albergo Miramare, nei pressi di Villa Magni: “Lerici è calda e azzurra. Dà il tocco della perfezione al Golfo…”. Lo scrittore e critico Percy Lubbock fece di Villa Scafari, tra Fiascherino e Lerici, la sua residenza permanente e luogo di visita di letterati, tra cui il romanziere E. M. Forster e la figliastra Iris Origo.?

Per questo motivo, il 20 agosto 2021 nella splendida cornice della Piazzetta San Giorgio di Lerici, ai piedi del Castello, sarà premiato il grande poeta irlandese William Wall con il Premio LericiPea “Angloliguria”: una nuova Sezione dedicata alla poesia e alla letteratura anglofona. “Abbiamo, peraltro, raccolto l’invito che ci è stato rivolto due anni fa a Villa Marigola dall’Ambasciatrice inglese Jill Morris, che con il suo fascino e la sua grazia, ha voluto presenziare alla premiazione della poetessa scozzese Carol Ann Duffy.?Oltre agli ovvi aspetti letterari, con tale nuova sezione si intende anche mettere in risalto la profonda sensibilità che questi poeti e scrittori hanno avuto anche nei confronti della Natura e degli animali, tematiche che oggi nella nostra epoca, possiamo forse riconoscere “patrimonio acquisito” di molti, e non abbastanza, ma che nell’epoca in cui essi scrivevano, erano ancora appannaggio di poche anime elette.

leggi anche
Generico novembre 2021
Aperta posizione
Il LericiPea cerca un segretario organizzativo. Invia il tuo curriculum