Quantcast
Boom di turisti a luglio: tutti pazzi per Cinque Terre, battelli e parcheggi - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
"servite" 3mila persone

Boom di turisti a luglio: tutti pazzi per Cinque Terre, battelli e parcheggi

La cartina tornasole è l'Info point curato da Confartigianato La Spezia in Largo Fiorillo. Dall'associazione di categoria Simone e Mariotti: "Escrusioni prenotate anche a settembre, potenziato il servizio. In tre mesi più 1.196".

Turisti all'Info point di Largo Fiorillo

Coppie, famiglie e pochissimi gruppetti. La maggior parte delle presenze è rappresentato dagli Italiani con 378 accessi su 3mila persone e c’è ancora tanta voglia di Cinque Terre che nelle statistiche si prendono il 75 per cento delle richieste per le destinazioni. E’ l’istantanea che arriva dei primi tre mesi di attività, nella stagione turistica 2021, dell’Info point in Largo Fiorillo di Confartigianato La Spezia. Una piccola cartina tornasole in una zona strategica per il turismo: in prossimità del centro, all’arrivo delle crociere e dei battelli.
Stando ai dati forniti dall’associazione di categoria, raccolti dal 22 maggio al 31 luglio, si evince che gli accessi sono stati 1.196 con un movimento di quasi 3mila persone. Nel dettaglio della provenienza emerge che: 378 sono turisti italiani, 216 non hanno specificato, mentre gli arrivi a tre cifre sono da Francia (189), Germania (170) e seguono le altre nazionalità provenienti da Nord ed Est Europa dove spuntano anche arrivi d’oltreoceano come Brasile, Nuova Zelanda e Cina.
Il boom degli arrivi, come prospettato già nei mesi scorsi, si è confermato per il mese di luglio con una media di 40 accessi giornalieri. Da segnalare il picco di 60 accessi all’infopoint soprattutto nelle ultime due settimane di agosto.
Tenendo sempre sott’occhio le statistiche diffuse da Confartigianato: il 75 per cento dei richiedenti a chiesto delle Cinque Terre, mentre il 9.6 per cento le isole del Golfo. Seguono: La Spezia (5,3 per cento), Porto Venere (4.33 per cento), Lerici (2.15 per cento), Portofino (1.2 per cento), Tellaro (0,72 per cento), Levanto (0.72 per cento), Apuane (0.5 per cento) e Brugnato (0,25 per cento).
In merito ai servizi i più richiesti sono gli orari della navigazione seguiti da parcheggi, treni e le indicazioni per la stazione, poi cosa c’è da visitare in città. In misura ridottissima mon manca la richiesta di informazione per bus, le barche private, spiagge, noleggio di bici e scooter e poi bagni pubblici, ristoranti e taxi. “Vista l’affluenza dei turisti – spiega Antonella Simone, Confartigianato Turismo – nel mese di agosto l’Info Point Confartigianato potenzia il servizio offerto per fornire un servizio di informazione turistica completa”.
All’Info point Confartigianato è disponibile la mappa della provincia della Spezia ed è contemplato l’utilizzo di un QR code tramite il quale il turista, attraverso lo smartphone , troverà le aziende raccolte per categorie: ricettività, trasporti marittimi, guide, taxi, ncc, trasporti natanti. “Il nostro non è un servizio esclusivo di pochi operatori – prosegue Simone – ma un’informazione turistica che abbraccia oltre 500 operatori in provincia sempre aperto a nuove collaborazioni che vuole essere uno strumento operativo per aiutare le attività del territorio”.
Come detto, il point informativo turistico aperto nel 2020 è gestito da Confartigianato in collaborazione con le guide turistiche abilitate della Coop. Arte e Natura. “Molti utenti – spiega Antonella Mariotti, presidente della cooperativa- hanno già prenotato escursioni soprattutto per le 5 Terre, battelli e Porto Venere. Sono interessati ad avere informazioni integrative soprattutto su spiagge, musei, eventi in città, noleggi bici e scooter, barche private e borghi da aggiungere alla visita delle Cinque Terre”.
“Nel Point Confartigianato in Largo Fiorillo – aggiunge Gianluca Giannechini, consulente marketing turistico – uno staff di guide turistiche professionali insieme a Greta Tognetti, stagista e laureanda in Lingue e Turismo per l’Università di Genova, Tommaso Azzarini, laureato in Turismo all’Università di Milano e Iandra Marie Valdez, laureata in Turismo all’Università di Pisa, entrambi stagisti del corso per diventare accompagnatori turistici propongono ai turisti vere e proprie ‘Experience’, esperienze che li rendano protagonisti della propria vacanza, da ricordare e raccontare”.
“Un servizio che apprezziamo molto – ha commentato Maria Grazia Frijia, assessore al Turismo del Comune della Spezia – rivolto a tutti i turisti. L’amministrazione sta già lavorando alle iniziative per il prossimo anno, ad iniziare dai video e dalle fiere, per promuovere tutta la bellezza della nostra città”.

Il Point informativo Confartigianato sarà aperto, per tutto il mese di agosto, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30 tutti i giorni. A settembre cambiano gli orari e il “funghetto” sarà aperto dalle 9 alle 12.30. Per ulteriori informazioni è possibile telefonare Confartigianato Turismo, al numero 0187286655, e-mail: turismo@confartigianato.laspezia.it

Più informazioni
leggi anche
Cinque Terre card
Un turismo che cambia e ha voglia di sentieri
Vendite record per la Cinque Terre card: numeri sempre più vicini al 2019