Quantcast
Una sposa celtica in visita alla farfalla dorata - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Serata ai monti di san lorenzo

Una sposa celtica in visita alla farfalla dorata

Una sposa celtica dalla farfalla dorata

‘Con gli occhi di una farfalla di luce’, questo l’evento che ieri sera ha portato una nutrita comitiva ad ammirare la farfalla dorata ai Monti di San Lorenzo. Una serata, inserita nel calendario delle iniziative del Parco di Montemarcello, Magra e Vara, in memoria del professor Enrico Calzolari, scopritore e massimo esperto del suggestivo fenomeno. I partecipanti sono stati guidati da Andrea Calzolari, figlio di Enrico e fondatore dell’associazione Enrico Calzolari Pro Monte Caprione (co organizzatrice dell’appuntamento) nata nei mesi scorsi nel segno e in ricordo dello studioso. “La serata di ieri è stata occasione per un grande e commosso ricordo di Enrico Calzolari alla presenza di tutta la sua famiglia, e per il passaggio di testimone al figlio Andrea, bravo quanto il padre”, afferma Pietro Tedeschi, commissario del Parco, che non ha mancato la salita alla farfalla, affiancato dal direttore Antonio Perfetti. L’iniziativa, conclusasi con una cena nel verde e nel fresco dei Monti Branzi all’azienda agricola La Rosa Canina, è stata anche impreziosita dall’arrivo di una sposa celtica, che ha posato al fianco della farfalla di luce, rinnovandone il legame con antichi riti e costumi

leggi anche
Barbazzano
Accordo di programma
Pro Caprione e Università di Firenze indagano il territorio
Farfalla dorata
Fenomeno luminoso
“Farfalla dorata, un colpo di fortuna della natura”
Il professor Enrico Calzolari regge due pietre per rendere visibile la proiezione della farfalla
Verso il solstizio
Si avvicina l’appuntamento con la Farfalla dorata, escursioni con la Aps Calzolari